Pubblicato il 05/11/20

AGGIORNAMENTO 5/11/2020 h 15.00

DOWNSIZING Fin dalla sua prima apparizione, Tesla Cybertruck ha calamitato all'istante l'interesse di gran parte del pubblico. Ebbene, secondo il patron Elon Musk l'attesa sarebbe ormai agli sgoccioli. Rispondendo alla domanda di un follower su Twitter, il CEO di Tesla ha dichiarato infatti che la versione definitiva del Cybertruck debutterà ''tra circa un mese''. Lo scorso maggio, rumors (poi smentiti dallo stesso Musk) riportavano che il modello di serie sarebbe stato leggermente più piccolo dell'enorme prototipo, anticipando ''alcuni miglioramenti'' al design per perfezionare lo stile del maxi pick-up. ''Vogliamo che l'auto che arriva nelle mani del cliente sia di gran lunga migliore del modello che sveliamo in anteprima. Questo è il vero obiettivo del Cybertruck'', ha chiosato il magnate sudafricano durante una call sul bilancio dell'azienda. La imponenti dimensioni di Tesla Cybertruck sono indubbiamente la principale fonte di preoccupazione dei futuri proprietari. Il pick-up elettrico è talmente grande che nei garage di molti americani nemmeno si riuscirebbe a parcheggiarlo. Non ci resta che attendere ancora qualche settimana per scoprire se Tesla riuscirà a rimediare.

[ARTICOLO ORIGINALE]

IL CYBERTRUCK MIGLIORERÀ ANCORA Immergersi nella lettura di Guerra e Pace può essere alla stregua del bersi un bicchier d’acqua rispetto alla saga del pickup elettrico più chiacchierato del mondo. Quel Tesla Cybertruck che dalla sua presentazione nel 2019 ha generato tanto interesse, che sono state ben 650.000 le persone a prenotarlo a scatola chiusa, senza neanche poterlo toccare. Oggi, la notizia è che il guru di Tesla, Elon Musk, ha dichiarato che il pickup EV di produzione si evolverà rispetto a quello svelato in pompa magna negli States neanche un anno fa. Lui stesso ama sottolineare appena ne ha occasione, che Tesla a differenza di altre case automobilistiche, di solito porta sul mercato una versione di produzione migliorata rispetto al prototipo e il Cybertruck non farà eccezione. Infatti, che stia ancora subendo modifiche al suo design così spigoloso e controverso non è un segreto.

Tesla Cybertruck: il cassone modulabile per caricare di tutto

PICKUP IN TAGLIA SMALL? Primi rumors dalle stanze dei bottoni di Palo Alto azzardavano addirittura un ridimensionamento del pickup stesso, davvero gigantesco nella sua prima release, in modo da adattarsi alle misure dei garage di tutto il mondo ed essere omologato per circolare su strada al di fuori degli Stati Uniti. Ma a quanto pare questa notizia è stata smentita: il CEO di Tesla ha scartato l’opzione rimpicciolimento, ma ha affermato che, tuttalpiù, avrebbe valutato la possibilità di realizzare, parallelamente, una versione più piccola per l'Europa. Per quanto riguarda le dimensioni, quindi, il modello di produzione sarà proprio come il prototipo. Per adesso.

Tesla Cybertruck: l'abitacolo del pickup elettrico

TANTE NOVITÀ IN ARRIVO Nel corso dell’ultimo incontro per discutere sui risultati finanziari di Tesla del terzo trimestre 2020, a Musk è stato chiesto direttamente del Cybertruck e di quali differenze dovrebbero aspettarsi i clienti rispetto al prototipo presentato a novembre dello scorso anno. Senza entrare nello specifico, il CEO di Tesla ha confermato che ci sono tante modifiche già in atto e ancora sul tavolo di lavoro. Le sue parole: ''Ero in studio con Franz (von Holzhausen, leader designer) e il resto del team e osservavamo alcuni miglioramenti sul Cybertruck'', ha detto. “Ci sono molti piccoli perfezionamenti rispetto a quanto presentato. Penso proprio che il nostro pickup sarà migliore di quello che abbiamo mostrato''.

Tesla Cybertruck: Elon Musk a bordo della sua ultima creazione

LANCIO NEL 2021, FORSE… Musk ha anche rivelato che i primi esemplari dovrebbero uscire entro la fine del 2021, ma le catene di montaggio non entreranno a regime che nel 2022. Ciò sarebbe in linea con i tempi dichiarati da Tesla, ma tutto dipende dai progressi della Gigafactory in costruzione a Austin, Texas, dove nascerà il Cybertruck. Le possibilità che tutto vada secondo i piani si stanno riducendo, e anche Musk lo riconosce: “Il pickup sarà costruito sfruttando tecnologie mai usate prima. Quindi dovremo affrontare alcune sfide che potrebbero impegnarci più del previsto''. In altre parole: potrebbe volerci un po’ di tempo prima che sia dato il via alla distribuzione del Cybertruck di Tesla. Ma abbiate fiducia, un nuovo capitolo della saga non tarderà a essere pubblicato…


TAGS: auto elettriche tesla elon musk tesla cybertruck tesla pickup elettrico giga factory