Pubblicato il 11/02/2020 ore 16:34

REXTON FACELIFT Cambio look per Ssangyong Rexton: il facelift prevede una rinfrescata al design del modello attuale, ma quasi nessun cambiamento meccanico. Nelle foto spia, il muletto camuffato alle prese con i test invernali su un lago ghiacciato nella Scandinavia settentrionale. 

CLASSE 2017 L'attuale generzione di Ssangyong Rexton è stata introdotta nel 2017. Il Suv coreano a sette posti, disponibile a trazione anteriore o integrale, è lungo da paraurti a paraurti ben 4,85 metri, largo 1,96 metri e alto 1,82 metri. Dentro, l' ammiraglia Suv low cost è spaziosa e ha un look classico. Il motore diesel di 2,2 litri e 178 CV, poi, ha un buon tiro e consente una mobilità più che decorosa su ogni superficie. Quello pizzicata dai fotografi è il prototipo di Ssangyong Rexton fresco di restyling. Come è cambiato rispetto alla versione ora a listino?

Ssangyong Rexton, il nuovo frontale

COME CAMBIA Partiamo dicendo che il lifting a cui viene ora sottoposta Ssangyong Rexton include principalmente alcune modifiche estetiche al design dell'auto, ma quasi nessun intervento meccanico. Nonostante i camuffamenti notiamo che il paraurti anteriore è stato rinnovato con un nuovo disegno della griglia a nido d'ape che oltretutto sarà anche più grande rispetto a quella che vediamo sul modello attuale. Sempre all'anteriore, sembra aver subito modifiche anche il design del faro. Passando al lato B, invece, piccoli ritocchi estetici per il portellone (squadrato e ad azionamento elettrico) e il paraurti posteriore. Completa il pacchetto lifting un nuovo set di gruppo ottici. A risentirci per le info ufficiali.


TAGS: ssangyong rexton ssangyong ssangyong rexton facelift