Autore:
Luca Cereda
Pubblicato il 12/08/2013 ore 15:12

FACELIFT… E NON SOLO La trasformazione da brutto anatroccolo a cigno continua. Chi ricorda la prima SsangYong Korando non avrà di certo impressa l’immagine di un’auto seducente e comprenderà bene il salto di qualità compiuto dall’ultima release (2011), per merito anche della matita di Giugiaro. Ora, l’evoluzione prosegue con il restyling di metà carriera appena introdotto in Corea dalla SsangYong Korando 2014.

ARRICCHITO Sulla SsangYong Korando 2014 la fanaleria è rinnovata davanti (con luci a LED, of course) e dietro, debuttano una mascherina più sottile, paraurti ridisegnati, qualche inedita cromatura qua e là e un nuovo set di cerchi, con misure fino a 18’’. Ora ci sono anche interni impreziositi, mentre un tocco high-tech arriva dallo schermo da 7’’ pollici che ospita il navigatore. Quanto alla guida, si annuncia l’introduzione di una modalità “Eco” volta a ridurre i consumi; intanto aspettiamo notizie sulla gamma motori e, soprattutto, le specifiche ufficiali relative alla versione europea.


TAGS: ssangyong korando 2014