DEBUTTO COL BOTTO Nemmeno il tempo di mettere le ruote sull’asfalto e per la nuova Skoda Octavia Wagon RS è già tempo tornare dal meccanico. Sembra incedibile, ma è quanto successo al muletto della wagon sportiva, impegnato nei collaudi su strada e rimasto implicato in un brutto incidente. La dinamica non è del tutto chiara, ma stando ad alcune ricostruzioni la nuova Octavia RS sarebbe stata coinvolta in uno scontro frontale con un’Opel Zafira, che cambiando improvvisamente corsia sarebbe andata a cozzare contro la vettura di prova. Nella carambola sarebbe stata coinvolta anche una Volkswagen Golf. Risultato: anteriore di Octavia RS distrutto e auto inutilizzabile per i danni riportati. Fortunatamente nulla di grave per chi era a bordo, solo tanto spavento e lavoro extra per i meccanici Skoda.

La Skoda Octavia RS coinvolta nell'incidente

COME CAMBIA Prima che la vettura venisse messa KO dal frontale con la Zafira, sono state scattate alcune foto spia che ci permettono di intuire i principali cambiamenti all'estetica della famigliare ceca. La calandra è stata ridisegnata e appare ora più ampia. All’anteriore si nota il nuovo paraurti che conferisce alla vettura un look più grintoso e la grande presa d’aria centrale coperta da una griglia a nido d’ape. Le linee sono molto affusolate e si slanciano sinuosamente verso il retrotreno. Al posteriore spiccano invece i due grandi terminali di scarico dal sapore racing, mentre la coda tende ad abbassarsi vistosamente verso il suolo. Per quanto riguarda la meccanica e la dinamica di guida la nuova Skoda Octavia RS è equipaggiata con delle sospensioni sportive in grado di assecondare al meglio il comportamento della vettura su pista. Ciò si traduce in un assetto molto ribassato, che si può facilmente cogliere dalle foto che pubblichiamo. Sportiveggianti poi le pinze freno rosse.

Skoda Octavia RS: vista laterale

QUALCHE INDIZIO SUI MOTORI. Non confermate le indiscrezioni sulle motorizzazioni disponibili per il modello 2021. La versione attualmente in vendita monta un propulsore TSI 4 cilindri 2 litri turbobenzina da 245 CV e 370 Nm di coppia. Il 2.0 TDI sviluppa invece una potenza di 184 CV in abbinamento alla trazione integrale. Quasi sicuramente la versione 2021 compirà un salto di potenza e probabilmente sul TSI debutterà il 4X4. Silenzio assoluto sui prezzi, ma per farsi un'idea di dove potrebbe collocarsi il nuovo modello, l’Octavia Wagon RS TSI attualmente in vendite parte da 35.180 euro mentre la versione a gasolio attacca a 36.720 euro. La nuova Octavia RS dovrebbe arrivare nei concessionari non prima della fine del 2020/ inizio 2021.


TAGS: skoda skoda octavia rs Skoda Octavia RS Wagon