Pubblicato il 17/09/20

OPEN DOORS Per nuova Skoda Octavia, giunta alla quarta generazione, è il momento del debutto ufficiale sul mercato italiano. Per presentarla al pubblico Skoda ha pensato a un doppio porte aperte presso tutte la rete delle Concessionarie, il 19-20 e il 25-26 settembre. Dopo oltre 7 milioni di esemplari venduti, nuova Octavia saprà fare ancora di meglio? Facciamo un breve riassunto di cosa ci attende in salone.

OFFERTA VARIEGATA La regina delle vendite di Mlada Boleslav è disponibile in una moltitudine di alimentazioni, un po' per tutti i gusti. C'è Skoda Octavia diesel 2.0 TDI EVO 150 CV - qui la nostra prova - e 115 CV con emissioni di CO2 inferiori ai 110 g/km, ma ci sono anche le versione di Octavia ibride, con mild hybrid e plug-in hybrid, sigle rispettivamente 1.0 110 CV TSI e-TEC DSG e 1.4 TSI 205 CV iV DSG (per lei fino a 79 km in elettrico). Non poteva mancare la più attesa in assoluto, Octavia metano G-TEC. E poi, per chi ha l'animo corsaiolo, c'è Skoda Octavia RS, disponibile diesel, benzina e ibrida.

Skoda Octavia 2020

GLI ALLESTIMENTI Proposta nelle versioni Executive e Style, nuova Skoda Octavia offre una dotazione di serie che include nel prezzo la più moderna tecnologia di infotainment, con navigatore connesso, schermo da 10”, strumentazione digitale e protocolli per la connessione smartphone. Sul fronte sicurezza sono disponibili i principali ADAS per la guida assistita di Livello 2, come Front Assistant, Lane Assistant e ACC. Sempre di serie è anche la tecnologia LED per i gruppi ottici, disponibili anche con tecnologia Matrix LED. Non resta che visitare gli showroom, per conoscere il nuovo modello anche dal vivo.


TAGS: skoda skoda octavia porte aperte skoda octavia 2020