Pubblicato il 06/07/20

OCTAVIA RS: TRE MOTORI Oltre alla nuova ibrida, Skoda Octavia RS 2020 sarà declinata anche in una versione turbo benzina e in una diesel. Scopriamone le caratteristiche.

IBRIDA, BENZINA E DIESEL La novità maggiore resta la versione ibrida plug-in già precedentemente annunciata: cambio DSG a 6 marce, motore 1.4 TSI da 150 CV abbinato ad unità elettrica da 115 CV, per un totale di 245 CV e 400 Nm di coppia. All'ibrida si aggiungono dunque il turbo benzina 2.0 TSI, anch'esso a quota 245 CV, con cambio manuale a 6 marce o DSG a 7 rapporti, e il 2.0 TDI a gasolio con 200 CV, abbinato al cambio DSG: la sola versione che, come optional, dispone anche della trazione integrale.

Skoda Octavia RS 2020

LOOK ESTERNO DA RS Ripassiamo insieme cosa significhi RS per Skoda Octavia. Il look è riconoscibile a colpo d'occhio grazie ai tanti particolari in nero: dalle griglie anteriori al diffusore posteriore, passando per le cornici dei finestrini e le calotte degli specchietti retrovisori, fino allo spoiler posteriore. Sulla wagon troviamo anche i mancorrenti in nero, mentre lo spoiler posteriore è in tinta carrozzeria. I cerchi in lega di serie da 18'' - optional quelli da 19'' - mostrano le pinze freno di colore rosso in pieno stile RS, un marchio che ritroviamo sulla griglia anteriore e sul portellone posteriore. I fari sono full LED Matrix, al debutto su Skoda Octavia.

GLI INTERNI La sportività degli esterni si ritrova anche nell'abitacolo, di colore prevalentemente nero. Il volante sportivo in pelle multifunzione ha 3 razze ed è stato riprogettato con nuove zigrinature e un layout differente dei vari pulsanti. Le versioni DSG montano, come di consueto, le palette per il cambio. I sedili sportivi anteriori con poggiatesta integrato sono in tessuto nero, ma esistono anche i sedili ergonomici (optional) con rivestimento in Alcantara, pelle e pelle artificiale con regolazione della profondità del sedile e funzione massaggio. Il logo RS è presente sul volante e sui poggiatesta, così come le cuciture in rosso o grigio-argento, che troviamo sui sedili, il bracciolo e sul cruscotto rivestito in Alcantara. Strisce decorative effetto carbonio e pedali in alluminio completano il quadro da sportiva vera.

Skoda Octavia RS 2020: gli interni

GUIDA DA RS Non solo look sportivo sulla Skoda Octavia RS 2020. Le attenzioni verso le caratteristiche di guida dinamiche da vera sportiva sono nelle mani dello sterzo progressivo - di serie - e delle sospensioni ribassate di 15 mm per la 2.0 TSI e la 2.0 TDI. Disponibile come optional il controllo dinamico del telaio che regola costantemente lo smorzamento, consentendo così uno stile di guida particolarmente dinamico in modalità Sport. Nella selezione della modalità di guida il DCC ora consente di regolare parametri come le sospensioni, le caratteristiche di smorzamento e il funzionamento dello sterzo, così come quello del DSG, in base alle preferenze individuali. Regolazioni che vengono effettuate utilizzando i cursori tramite il touchscreen centrale. Se dotata di DCC l'altezza da terra di Octavia RS iV rimane invariata. Nelle varianti TSI un differenziale VAQ elettronico a slittamento limitato si occupa di offrire una maggiore trazione sull'asse anteriore.

VIRTUAL COCKPIT I modelli Octavia RS sono dotati di serie del cruscotto Virtual Cockpit, che per la sportiva della gamma offre un layout aggiuntivo. Di serie c'è il Driving Mode, con una nuova modalità RS. Tutti i sistemi di assistenza alla guida della quarta generazione Octavia sono ovviamente disponibili anche per le varianti RS, tra questi il nuovo sistema di prevenzione delle collisioni, l'assistente di svolta e l'avviso di uscita, nonché l'avviso di traffico locale.

Skoda Octavia RS 2020: l'abitacolo


TAGS: skoda skoda octavia skoda octavia rs