Skoda Enyaq Coupé IV: arrivo, versioni, dotazioni
SUV elettrico

Skoda Enyaq Coupé: facciamo chiarezza su arrivo e dotazioni


Avatar di Emanuele Colombo , il 11/01/22

1 settimana fa - Anteprima Skoda Enyaq Coupé IV: tutto quello che sappiamo finora

Quando arriva, in quali versioni e con quali dotazioni di serie: anticipazioni sulla Skoda Enyaq Coupé IV prima della premiére

Ne avrete già sentito parlare e ne sentirete parlare ancora, prima del 31 gennaio, la data della world premiére: fatto sta che Skoda Enyaq Coupé IV si prepara al debutto e in attesa di vederla coma mamma l'ha fatta possiamo anticipare tanti dati certi sul nuovo SUV elettrico della Casa Boema. A partire da...

Sfugge in Rete la foto della Skoda Enyaq Coupé Sfugge in Rete la foto della Skoda Enyaq Coupé

QUANDO ARRIVA

Se la prima apparizione ufficiale in pubblico (dopo la foto sfuggita in Rete, qui sopra) è per fine gennaio, l'arrivo nelle concessionarie della nuova Skoda Enyaq Coupé IV si farà un po' attendere. La data prevista è attorno al 21 giugno 2022, tra la fine della primavera e l'inizio dell'estate. Comunque nella prima metà dell'anno, sostengono le nostre fonti. E ciò significa che con il porte-aperte negli autosaloni non si dovrebbe andare oltre la fine del mese. Non tutte le versioni saranno disponibili al lancio: la gamma si completerà nel corso dell'anno (vedi sotto).

Skoda Enyaq Coupé 2022: con portiere e portellone aperti Skoda Enyaq Coupé 2022: con portiere e portellone aperti

QUANTO COSTA

Troppo presto per fare previsioni attendibili al 100%. Certo è che il listino per la Skoda Enyaq Coupé attaccherà con la versione 60, con batteria da 62 kWh lordi, e non con la versione 50 ad autonomia e potenza ridotte prevista per la Enyaq IV. Quindi, considerando anche un probabile sovrapprezzo rispetto alla sorella con carrozzeria da SUV normale, non c'è da aspettarsi un prezzo d'attacco inferiore a 40.000 euro, con un posizionamento che ci immaginiamo possa partire da 42.000 euro circa. Prima di applicare eventuali incentivi, si intende. Vedremo...

VEDI ANCHE



Skoda Enyaq Coupé, vista laterale del prototipo Skoda Enyaq Coupé, vista laterale del prototipo

QUANT'È GRANDE

Niente sorprese, qui: le dimensioni della Skoda Enyaq Coupé IV sono già state comunicate ufficialmente. Con una lunghezza di 4,65 m da paraurti a paraurti e una larghezza di 1,88 m con gli specchietti ripiegati, la Coupé cambia poco o nulla rispetto alla Skoda Enyaq IV (qui la prova). Solo quattro millimetri in più la separano dalla sorella negli ingombri, mentre l'ottima abitabilità rimane invariata. L'andamento spiovente del tetto condiziona di pochissimo la capacità del bagagliaio, che alla cappelliera perde appena 15 litri per un totale di 570 litri.

Skoda Enyaq Coupé: il portellone spiovente nella vista da dietro Skoda Enyaq Coupé: il portellone spiovente nella vista da dietro

POTENZA E AUTONOMIA

Tolta di mezzo la versione con batteria da 55 kWh lordi che sulla Enyaq IV consente 350 km di autonomia e 148 CV di potenza, la Enyaq Coupé parte da un livello più alto. Il modello di ingresso è la Skoda Enyaq Coupé iV 60, con batteria da 62 kWh lordi (58 kWh netti), trazione posteriore e 180 CV di potenza, per un'autonomia che stimiamo possa superare i 440 km, visti i dati della versione SUV e il migliore Cx della Coupé. Il top di percorrenza si ha con la Skoda Enyaq Coupé iV 80, che monta una batteria da 82 kWh lordi (77 kWh netti) e un solo motore posteriore da 180 CV, per raggiungere i 535 km tra una ricarica e l'altra. I dati ufficiali non sono stati ancora dichiarati, ma potrebbe perdere qualche chilometro la Skoda Enyaq Coupé iV 80x, che senza variare il serbatoio guadagna un motore in più all'anteriore, per ottenere la trazione integrale e una potenza combinata di 265 CV. Qui l'autonomia potrebbe essere attorno ai 530 km, sempre basandoci sul vantaggio aerodinamico rispetto alla Enyaq standard. Per tutte le versioni la velocità massima dovrebbe essere limitata a 160 km/h. Qui maggiori dettagli sulla ricarica.

Skoda Enyaq Coupé 2022: visuale dall'alto (con il tetto panoramico di serie) Skoda Enyaq Coupé 2022: visuale dall'alto (con il tetto panoramico di serie)

DOTAZIONI DI SERIE

Tra le dotazioni di serie su tutte le versioni spicca il tetto panoramico in cristallo: non è apribile, ma è dotato di una schermatura UV che rende superflue tendine oscuranti, a tutto vantaggio della luminosità. Inoltre, la presenza del cristallo vista dall'esterno crea un effetto simile a una verniciatura bi-colore, che sarà caratteristica per le Skoda Enyaq Coupé. Sempre di serie troviamo clima bi-zona, luci ambient e sistema keyless. È standard anche il quadro strumenti Digital Cockpit, benché la misura di 5,3 pollici ne faccia uno dei display più piccoli in circolazione. Questa sua compattezza è compensata - ma anche enfatizzata - dallo schermo touch dell'infotainment centrale da ben 13 pollici, che mancando dal listino una Enyaq Coupé 50 (come detto si attacca con la versione superiore, la 60) dovrebbe essere compreso fin dall'entry level. Lo head-up display in realtà aumentata sarà offerto in opzione.

Digital Cockpit da 5,3 pollici e display da 13 Digital Cockpit da 5,3 pollici e display da 13

INTERNI INNOVATIVI

Già sappiamo che, a seconda degli allestimenti, saranno disponibili varie soluzioni, che strizzano l'occhio all'ambiente. Si chiamano Design Selection i diversi interni proposti e quella denominata Lodge prevede rivestimenti dei sedili composti al 40% di lana vergine naturale e al 60% di poliestere, ricavato in parte da materiale riciclato: ogni rivestimento riutilizza infatti 318 bottiglie di plastica PET di recupero. I rivestimenti in pelle color cognac della Selection ecoSuite, invece, sono bruniti attraverso estratti di foglie di ulivo: ''senza l’uso di prodotti chimici'', dice la Casa. Rimanete sintonizzati, maggiori dettagli emergeranno nei prossimi giorni.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 11/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox