Pubblicato il 15/12/20

AMAZON DRIVE Una scatoletta elettrica su ruote che fa a meno dei comandi in senso classico, ma anche dei sedili come noi siamo abituati. Un ''coso'' che persino si permette di stravolgere le nozioni tradizionali di fronte e retro. La sussidiaria Zoox di Amazon toglie i veli al suo primo veicolo 100% autonomo. Un'auto ''costruita per i passeggeri, e non il conducente''. Avete le idee confuse? Tranquilli, è normale. Un mini-video schiarirà i pensieri, almeno in parte.

DUE FACCE Zoox un veicolo bidirezionale, con ciascuna delle due estremità perfettamente uguali e intercambiabili, quindi in grado di invertire il senso di marcia a proprio piacimento, senza ruotare il capo, che come per magia diventa coda. Unitamente ad un'impronta a terra assai ridotta (3 metri e 60 di lunghezza), il suo telaio a quattro ruote sterzanti consente inoltre di manovrare in spazi urbani ultraristretti.

IN CARROZZA Ricavate sue ambedue le fiancate, le portiere scorrevoli a due ante aprono a una cellula abitacolo con due panchette doppie disposte l'una di fronte all'altra, in stile carrozza. Nessun volante, né pedali: è esattamente come lo scompartimento di un trenino, oppure - viste le sue proporzioni - di una funivia. Naturalmente, non mancano caricatori per smartphone e schermi di infotainment per monitorare il viaggio e la destinazione.

SPEEDY BOX Il minibus autonomo di Amazon/Zoox è alimentato da una batteria da 133 kWh che - da scheda tecnica - può sopportare 16 ore di uso continuo prima di essere ricaricata. Ma ancor più delle sue proprietà di autonomia, sorprende la velocità massima di 120 km/h: ricordiamoci che trattasi di un minibus senza nessun autista.... Ma a quanto pare, sulla sicurezza gli ingegneri della compagnia californiana hanno lavorato sodo.

VISIONE LASER Armato di una suite di telecamere, radar e sensori LIDAR, lo Zoox ha un campo visivo di 270 gradi che si dice elimini qualunque punto cieco. Automobili, ciclisti e pedoni: vede tutto. Secondo i suoi creatori, oltre a un sistema airbag specifico per le caratteristiche di bidirezionalità, altre 100 funzioni di sicurezza sarebbero per il mondo auto una novità assoluta. Avete tempo? Ecco un altro video che va ancora più in profondità.

SPERIMENTALE Una flotta di veicoli è attualmente in fase di test a San Francisco, Las Vegas e nella città natale dell'azienda, Foster City, in California. Zoox - acquisita da Amazon nel giugno di quest'anno - spera di lanciare presto un'app per il ride sharing, ma ancora non si sa quando il colosso delle vendite al dettaglio online inizierà a condividere con noi le sue carrozze robot. In Europa, vista l'audacia di un progetto simile, di sicuro la scadenza si misura in anni e non in mesi. 


TAGS: guida autonoma amazon robotaxi zoox