2X1 Si amplia la gamma Porsche 911 con il debutto di 911 Carrera 4 Coupé e 911 Carrera 4 Cabriolet. Dopo l’unveiling della supercar elettrica Taycan, al Salone di Francoforte 2019 sbarcano anche due nuove versioni dell’iconica Noveunouno. Tante le novità a bordo delle due varianti coupé e cabrio, a partire dalla trazione integrale e dai nuovi sistemi di gestione di frizione e differenziale posteriore. Le soluzioni pensate dai tecnici di Stoccarda migliorano prestazioni e dinamica di guida, garantendo performance di primissimo livello nonostante il propulsore sia il meno potente in gamma.

Porsche 911 Carrera 4: l'abitacolo

AI RAGGI X Sotto il cofano della Porsche 911 Carrera 4 batte un motore twinturbo 3 litri Boxer da 385 CV di potenza e 440 Nm di coppia massima. Il propulsore "flat six" della Cavallina fa scattare la vettura da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, che diventano 4 secondi netti qualora si optasse per il pacchetto Sport Chrono. La versione cabrio accusa qualche decimo di ritardo, fermando il cronografo a 4,4 secondi nello 0-100 km/h. Nel complesso la top speed raggiunta dalla 911 Carrera 4 Coupé è di 291 km/h, 2 km/h più veloce della sorellina con tetto reclinabile. A livello meccanico sono state integrate una serie di soluzioni pensate appositamente per migliorare la performance dell’auto. La frizione e il differenziale posteriore sono ora raffreddati ad acqua e il sistema Porsche Traction Managemnt (PTM) garantisce ancora più grip su fondi scivolosi e con poca aderenza. Grazie al Porsche Active Suspension Management (PASM), che regola automaticamente l’assetto della vettura, è infine possibile affrontare a tutto gas anche le curve più impegnative, grazie a una maneggevolezza e un handling da prima della classe.

COSA CAMBIA? In generale, su nuova Porsche 911 Carrera 4 non si notano grandi cambiamenti a livello estetico rispetto agli altri modelli della gamma 911. Una delle poche differenze è il design dei due terminali di scarico posteriori: questi ultimi hanno infatti una forma rettangolare a tubo singolo, mentre sulla 911 Carrera 4S sono tondi e sdoppiati per ogni lato. Su richiesta è possibile montare il sistema di scarico sportivo contraddistinto da terminali dalle forme ovali. La 911 Carrera 4 monta cerchi in lega leggera da 19” all’anteriore e da 20” al posteriore. All’interno troviamo invece sedili da competizione dal design rivisitato e il sistema infotainment Porsche Communication Management (PCM), basato sul nuovo display touch da 10,9” con connettività incrementata. Sul sito Porsche è possibile richiedere il preventivo della nuova vettura, con prezzi che per la Carrera 911 4 Coupé partono da 116.191 euro, 130.831 euro invece per la versione cabrio.


TAGS: porsche Porsche 911 Carrera 4 Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet