Pubblicato il 08/03/21

È GIUNTO IL MOMENTO Ormai in circolazione da quattro anni, il SUV medio di Opel è pronto per rifarsi il trucco. Il prototipo del nuovo Grandland è montato sulla carrozzeria del modello attualmente in commercio, ma sotto le camuffature si cela già il nuovo frontale, che erediterà il corso stilistico iniziato da Mokka e proseguito da Crossland.

COME CAMBIA Aspettiamoci quindi gruppi ottici anteriori più affusolati e dal disegno lineare, che incorporano le luci diurne dal disegno a L rovesciata. Più sottile anche la calandra, che integra il logo della casa tedesca. Leggermente rivisti anche i paraurti anteriore e posteriore. Prevista anche una rinfrescata agli interni, in particolare per i materiali e i rivestimenti di portiere e sedili.

Opel Grandland 2022, le prime foto del restyling

STESSI MOTORI Costruito sulla piattaforma EMP2 del Gruppo PSA come la cugina 3008 (qui la nostra prova su strada), Opel Grandland manterrà le attuali motorizzazioni, ossia il 3 cilindri 1.2 turbo da 130 CV, il 4 cilindri 1.6 turbo da 180 CV, il 4 cilindri 1.5 diesel da 150 CV, e l’ibrido plug-in con il 1.6 benzina affiancato da un motore elettrico, con potenze di 224 e 300 CV.

QUANDO ARRIVA Non abbiamo ancora notizie certe riguardo il debutto del nuovo SUV tedesco, ma è ragionevole pensare che sarà presentato entro l’autunno, con l’arrivo in concessionaria a cavallo tra il vecchio e il nuovo anno. Come già accaduto con Crossland, probabile che il nuovo modello perda la X nel nome, e si chiami solo Grandland


TAGS: spy shot facelift restyling foto spia Opel Grandland 2022