Pubblicato il 16/11/20

AUTO CONNESSA Dopo Mercedes, la piattaforma Nvidia Drive debutterà anche su tutta la gamma Hyundai a partire dal 2022, grazie a un accordo siglato nei giorni scorsi tra le due società. Questa tecnologia offre sistemi di infotainment avanzati, aggiornabili, e amplierà la gamma di servizi per l’auto, che nel futuro sarà sempre più “connessa”.

NON SOLO VIDEOGAME Nvidia, che molti di voi conosceranno perché produce schede video per PC (e non solo), è impegnata da anni nello sviluppo di piattaforme hardware e software da utilizzare in ambito automobilistico. Nvidia Drive è un sistema che sfrutta una enorme potenza di calcolo, ma soprattutto algoritmi di intelligenza artificiale (AI) per dar vita a un sistema capace di adattarsi in base alle richieste e alle abitudini dell’utente.

Hyundai e Nvidia per Nvidia Drive

AGGIORNAMENTI CONTINUI La piattaforma Nvidia permetterà di dar vita a un nuovo “connected car Operating System” (ccOS, sistema operativo per l’auto connessa), in grado di gestire e analizzare dati provenienti dall’automobile, dai sensori e dall’ambiente circostante, comprese le altre auto connesse: informazioni utili in particolare per la sicurezza, per la navigazione e gli spostamenti nel traffico. Il sistema operativo di Nvidia Drive permetterà di aggiornare l’auto nel corso del tempo, con la possibilità di introdurre funzionalità aggiuntive anche dopo la vendita. Da ultimo, la piattaforma per i servizi connessi sarà “aperta”, ossia a disposizione di altre case costruttrici e aziende software, che potranno quindi realizzare sistemi software in grado di dialogare tra loro.

GIÀ DISPONIBILE SU GENESIS Hyundai collabora con Nvidia già dal 2015, e la piattaforma Nvidia Drive è già installata sui sistemi di infotainment di Genesis GV80 e G80 (non importate da noi). Entro la fine del prossimo anno, sulla berlina sportiva coreana debutterà un nuovo cruscotto digitale avanzato.


TAGS: hyundai videogame genesis nvidia intelligenza artificiale ai nvidia drive fortnite rtx