Autore:
Lorenzo Centenari

IN PERFETTO ORARIO Una promessa è una promessa: puntuale come solo i giapponesi (tempo fa era uscita la data del 9 novembre: detto, fatto), Mitsubishi ha tolto i veli a nuovo L200, un pickup che nella categoria 1 tonnellata può a ragione autoproclamarsi semplicemente "Il Pickup". Prodotto nello stabilimento MMC di Laem Chabaem in Thailandia, L200 restyling sarà in vendita sul mercato locale a partire dal 17 novembre. In tutto il resto del mondo, Europa compresa, il via alle telefonate seguirà di qualche mese, o forse solo settimane (gennaio 2019?).

SOTTO ASSEDIO Per conservare la leadership di un settore (specie lato privati) che a poco a poco sta popolandosi di proposte inedite, nuovo Mitsubishi L200 (Triton la denominazione in alcuni mercati) ha varie frecce al proprio arco: più incisivo il design, più efficace il sistema di trazione integrale, più numerose le funzioni di assistenza alla guida e sicurezza attiva.

DENTRO E FUORI In buona parte ridisegnato, il frontale è improntato ai canoni del cosiddetto “Dynamic Shield": linea del cofano alta e fari più corposi e in posizione più rialzata donano al veicolo un’estetica ancor più aggressiva. Ai principi di robustezza si ispirano anche le curve scolpite della fiancata e gli ampi passaruota. Saltiamo a bordo: i nuovi interni di L200 2019 combinano modernità e maggiore qualità. Graziose cornici circondano gli strumenti in plancia e le bocchette di ventilazione, mentre i materiali di rivestimento di sedili e componenti sono più morbidi al tatto. Più ricercate anche le impunture su console centrale, braccioli e freno di stazionamento.

PRONTO A TUTTO Arricchito di nuove modalità di guida, il sistema di trazione integrale permanente 4WD dovrebbe migliorare le prestazioni sia su strada, sia soprattutto in off-road. La funzione Super-Select 4WD è quella che garantisce le migliori doti di motricità e manovrabilità su qualsiasi fondo, a sua volta il sistema Easy-Select 4WD facilita il passaggio tra i vari driving mode selezionati in base alla situazione. Sia Super-Select 4WD, sia Easy-Select 4WD possono infatti essere impostati sulle posizioni Ghiaia, Fango/Neve, Sabbia e Roccia (solo in 4LLc). Quando in modalità off-road, il cervellone di nuovo Mitsu L200 controlla simultaneamente freno, forza motrice e trasmissione. Non manca infine l'Hill Descent Control.

ELETTRONICA Del modello attuale, nuovo L200/Triton mantiene il robusto e affidabile telaio a longheroni e la struttura anti-impatto dell’abitacolo. Per una protezione a 360°, il pacchetto ADAS include anche Forward Collision Mitigation (FCM), in grado di rilevare la presenza di veicoli e pedoni davanti al veicolo, Blind Spot Warning (BSW con LCA) per monitoraggio angolo cieco, Rear Cross Traffic Alert (RCTA) per evitare collisioni in retromarcia, inoltre l'innovativo Ultrasonic Misacceleration Mitigation System (UMS), programma volto a scongiurare gli incidenti dovuti a un uso scorretto dell’acceleratore quando si avvia il veicolo o si aziona la retromarcia in spazi angusti.

DIESEL, E CHI SE NO? Mitsubishi sta progressivamente abbandonando il gasolio, ma niente paura: almeno su L200, il motore resta il medesimo 4 cilindri 2,4 litri turbodiesel, da noi nelle versioni da 154 cv e 181 cv. La potenza e la sensibilità dell’impianto frenante sono invece state ottimizzate attraverso l’uso di dischi anteriori più ampi e pistoncini maggiorati, così come l’impiego di ammortizzatori posteriori più grandi, che contengono una maggiore quantità di olio a effetto smorzante, migliora nel complesso il comfort alla guida. Last but not least, il cambio autmatico: l’adozione di una trasmissione a 6 velocità al posto dell’attuale a 5 marce non potrà che restituire una maggiore fluidità di marcia. Prezzi ancora ignoti: non si allontaneranno dal listino attuale, che parte da 25.300 euro.


TAGS: mitsubishi l200 mitsubishi pickup mitsubishi L200 2019