Pubblicato il 12/06/20

FULL ELECTRIC Nato sulla piattaforma modulare EMP2, il nuovo Citroen E-Spacetourer è il veicolo ideale per chi è alla ricerca di spazio e praticità. Silenzioso e a zero emissioni, il monovolume 9 posti francese è alto 1,9 metri ed è disponibile in tre differenti lunghezze: XS da 3,6 metri con vano posteriore da 1.978 litri, M da 4,95 metri e 2.381 litri, mentre il più capiente XL raggiunge i 5,3 metri con una capienza al posteriore di 2.932 litri. 4 gli allestimenti proposti: Feel e Shine pensati per i privati, Business e Business Loung ideali invece per i professionisti. Come tutti i mezzi a batterie, anche Citroen E-Spacetourer circola senza limitazioni nelle aree ZTL, rivelandosi un valido alleato per chiunque abbia necessità di accedere ai quartieri del centro città. I suoi 15 sistemi di assistenza di assistenza alla guida, poi, lo rendono fra i più sicuri della sua categoria.

SCHEDA TECNICA Lo stile moderno e deciso si accompagna a un sistema propulsivo all’avanguardia e tecnologicamente avanzato. Nuovo Citroen E-Spacetourer è spinto infatti da un motore elettrico in grado di erogare 136 CV di potenza e 260 Nm di coppia - ciò gli consente di raggiungere una velocità massima di 130 km/h. E-Spacetourer dispone di 3 diverse modalità di guida: la driving mode ''Normal'' assicura il miglior compromesso tra autonomia e prestazioni, ''Eco'' ottimizza il consumo di energia intervenendo sul climatizzatore e limitando al contempo coppia e potenza del motore e infine ''Power'' sfrutta ogni singolo kiloWatt concesso dal propulsore elettrico.

Citroen E-Spacetourer: il vano di carico

AUTONOMIA E RICARICA Citroen E-Spacetourer è proposto in due versioni: entry level con accumulatori da 50 kWh e 230 km di autonomia, oppure con batterie maggiorate da 75 kWh per 330 km di autonomia. La presa di ricarica è posizionata nella parte anteriore sinistra, proprio sopra il passaruota. Collegando il van alla rete domestica, il ripristino delle batterie richiede 31 ore per la versione 50 kWh, 47 per la variante da 75 kWh. Optando invece per il caricatore Wallbox (da 7,4 o 11 Kw) i tempi si accorciano sensibilmente. In questa maniera il “pieno” di elettroni richiede giusto una nottata. Per chi avesse fretta, dalle colonnine pubbliche fast-charge (100 kW) una ricarica completa dura all’incirca 50 minuti.


TAGS: citroën Citroen E-Spacetourer Citreon Spacetourer elettrico