Autore:
Dario Paolo Botta

INTRAMONTABILE BENZINA A fronte del calo di immatricolazioni di vetture a gasolio, il Gruppo PSA fa debuttare su Citroen C4 Spacetourer e Gran C4 Spacetourer il nuovo propulsore benzina 3 cilindri PureTech S&S da 130 CV. Si tratta di una scelta pensata appositamente per cogliere il trend del mercato dell’auto, che negli ultimi mesi ha fatto registrare un tonfo del Diesel (-25%) a favore del benzina (+ 27%). Nel complesso Citroen assicura che il nuovo PureTech offre una fluidità di guida e prestazioni che non hanno nulla da invidiare al motore a gasolio, anche grazie all’abbinamento con il cambio automatico a 8 rapporti EAT8.

Citroen C4 Spacetourer e C4 Gran C4 Spacetourer

CONSUMI AL TOP Grazie a questo nuovo motore, Citroen C4 Spacetourer e la sua gemella Gran C4 Spacetourer a 7 posti puntano a fare breccia nel cuore delle famiglie numerose. Abitabilità, comfort ed efficienza sono le parole d’ordine per affrontare al meglio i lunghi viaggi e C4 Spacetourer non si fa cogliere impreparata, con volumi generosi da fare invidia ai tanto blasonati SUV e sistemi di assistenza di ultima generazione. Il motore PureTech da 130 CV farà invece sorridere i papà più grintosi, che non rinunciano ad affondare (con cautela) il pedale dell’acceleratore. Motore moderno e rispettoso dell’ambiente il nuovo PureTech è in linea con le normative antinquinamento Euro 6.2, omologato in ciclo WLTP e dotato di filtro antiparticolato GPF. I consumi del 1.2 litri benzina si attestano sui 5,1 L/100 km/h (calcolati secondo il ciclo misto NEDC).

QUANTO COSTA? Per quanto riguarda i prezzi, la monovolume francese parte, di listino, da 28.000 euro in l'allestimento Live con cambio automatico 8 rapporti e motore PureTech 130 CV. La Gran C4 Spacetourer attacca invece a 31.400 euro con EAT8  sempre abbinato al nuovo motore benzina. In listino troviamo anche il motore Diesel 1.5 BlueHDI dalla medesima potenza. A voi la scelta!


TAGS: citroën citroen c4 Citroen Puretech Citroen Benzina citroen c4 spacetourer