PETROLHEAD Perché d'accordo l'elettrificazione, ma alcune sigle è meglio che rimangano fedeli alla tradizione. Cioè a un bel turbo benzina e stop, niente motore a batteria che non c'è posto. L'ipotesi di un'ottava generazione di Volkswagen Golf GTI a propulsione ibrida è stata ormai smentita in via definitiva: la voleva il precedente ad Volkswagen Matthias Müller, poi è subentrato Herbert Diess, e il progetto è stato accartocciato. In favore di una GTI a combustione interna che promette sensazioni forti. Come sempre.

GTI STYLE Il soggetto delle foto spia dal Nürburgring è nuova Golf GTI e vi spieghiamo perché. L'assetto è leggermente ribassato, gli spoiler anteriori e posteriori sono più voluminosi, gli pneumatici hanno la spalla sottile sottile, l'alettone al tetto è pronunciato. E poi c'è il doppio scarico, il marchio di fabbrica. Sotto il cofano, dunque lo stesso 2 litri sovralimentato che equipaggia il modello attuale: per l'ibrido c'è tempo, il 4 cilindri turbo da 1.984 cc è dopotutto un'unità efficiente ed ultraperformante. Sarà ancora declinato in due varianti: 245 cv e 290 cv in caso di GTI TCR.

COUNTDOWN Trasmissione di potenza affidata alternativamente al cambio manuale a 6 marce, oppure all'automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti. Rigorosamente, trazione anteriore. Interni di Volkswagen Golf GTI 2020 di impronta naturalmente più sportiva, oltre che più tecnologica che non adesso grazie all'introduzione del cockpit digitale. Tempi di uscita? Se Golf 8 è in programma per fine 2019, al massimo i primi mesi dell'anno nuovo, ragionevole aspettarsi nuova GTI (carrozzeria esclusivamente a 5 porte) a 2020 inoltrato.


TAGS: volkswagen foto spia volkswagen golf 2020 volkswagen golf gti 2020