Autore:
Lorenzo Centenari

RULLO DI TAMBURI Nelle gerarghie di Mlada Boleslav, Fabia è per Skoda il secondo modello per importanza, alle spalle solo della decana Octavia. Ecco perché il lancio di nuova Fabia 2018 (sia nella versione a 5 porte, sia in carrozzeria Wagon) acquista un ruolo strategico, e merita di essere curata fin nei minimi particolari. Appuntamento in concessionaria il weekend del 27-28 ottobre, prezzi a partire da 10.900 euro (Fabia 5p 1.0 60 cv Twin Color).

CON UN DECA La soglia di partenza di nuova Skoda Fabia è in realtà una cifra promozionale, valevole fino a fine novembre. Con 10.900 euro ci si porta a casa un esemplare completo di tutto punto: l'allestimento Twin Color prevede infatti sensori di parcheggio, telecamera posteriore, vetri posteriori oscurati, luci diurne a LED, frenata automatica Front Assistant, regolatore di velocità, climatizzatore e radio Swing Plus con schermo da 6,5 pollici, slot per SD-Card, MP3, USB con Apple Connectivity e Škoda Surround. Di serie anche connettività Smartlink+ con protocolli Apple CarPlay e Android Auto, più le classiche soluzioni Simply Clever come ombrello alloggiato sotto il sedile passeggero e raschietto per il ghiaccio nello sportello del tappo rifornimento.

BYE BYE DIESEL Al netto di campagne di lancio, il listino di Skoda Fabia 2018 spazia dai 13.370 euro della 1.0 MPI 60 cv Business 5 porte ai 20.520 euro della 1.0 TSI DSG in allestimento Scoutline. Complessivamente, quattro livelli di equipaggiamento per la hatchback (Business, Design Edition, Twin Color, Twin Color Montercarlo) tre per la sorella formato Wagon (Business, Design Edition, Scoutline). Gamma motori composta a sua volta da un 3 cilindri 1.0  da 60 o 75 cv e dal 1.0 TSI turbo benzina da 95 o 110 cv, in quest'ultimo caso con manuale a 6 marce o doppia frizione DSG a 7 rapporti, anziché il manuale a 5 marce. Già, niente più diesel: visto il trend, davvero qualcuno ne sentirà la mancanza?


TAGS: skoda fabia skoda skoda fabia wagon nuova skoda fabia 2018