Pubblicato il 28/08/20

LA CAYMAN PIÙ AGGRESSIVA DI SEMPRE La Porsche Cayman GT4 RS sembra essere quasi pronta per il suo debutto sul palcoscenico di Zuffenhausen (che potrebbe avvenire entro la fine del 2020) con indosso i galloni della più sportiva Cayman mai prodotta fino a oggi. In Germania stanno continuando lo sviluppo di un modello decisamente aggressivo della loro biposto a motore centrale e le ultime immagini ce la mostrano in piena azione in pista.

Nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS: i test dei muletti al Nurburgring

COSA DICONO I CAPI PROGETTO Il capo del reparto GT della Porsche, Andreas Preuninger, ha ammesso che c'era del potenziale al di sopra della GT4; potenziale tutto da riversare in un'auto omologata per la strada, ma ancora più focalizzata sul motorsport. Queste le sue parole: ''Se c’è la volontà di trovarlo, lo spazio per un modello più avanzato ci sarà sempre''. E ancora: “Ci sono molte idee che abbiamo al momento, e il punto positivo è che ne abbiamo molte più di quelle che possiamo veramente realizzare. Ma direi di sì, certo. L’obiettivo è di proseguire su questa strada. Restate sintonizzati che non mancheranno novità''.

Nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS: il frontale ridisegnato con le prese d'aria ampliate

IL PROTOTIPO CONTINUA I COLLAUDI AL RING Le immagini mostrano che il manager Porsche sta mantenendo la sua promessa. Ecco, infatti, la 718 Cayman GT4 RS quasi svestita e con in bella mostra le prese d’aria di tipo NACA sul cofano, oltre a quelle più ampie sull'anteriore, per catturare più aria da spedire direttamente ai grandi freni a disco e migliorarne il raffreddamento. Gli ingegneri Porsche stanno anche studiando inedite soluzioni per incanalare aria extra nel “flat-six” potenziato, usando delle feritoie nei finestrini posteriori laterali. Ma l’elemento di maggiore richiamo è quell’ala posteriore gigantesca, che non siamo sicuri sia la versione definitiva, ma se così fosse, avrebbe il fondamentale compito di generare un carico aerodinamico molto più elevato rispetto ai modelli attualmente in produzione.

Nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS: pronta per i track day in tutto il mondo?

DALLA 911 GT3 I COMPONENTI PIÙ NOBILI Il guru dei motori di Porsche, Markus Baumann, ha affermato che prendere in prestito elementi dalla 911 GT3 permetterebbe di dare libero sfogo al sei cilindri boxer aspirato della GT4 RS per portarlo a un livello di performance mai raggiunto prima. L'aggiunta di un sistema di lubrificazione a carter secco e nuovi componenti interni in leghe nobili come il titanio ''…consentirebbe a questo motore una maggiore potenza e un regime di giri più elevato'', ha aggiunto. È probabile che le modifiche del telaio includano nuovi pneumatici, sospensioni con specifiche racing e nuove appendici aerodinamiche per creare una tenuta extra in curva.

Nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS: mai una Cayman così sportiva fino a oggi

IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA Ma Preuninger ha messo in chiaro una cosa, e cioè che questo pacchetto high-tech aumenterebbe notevolmente il prezzo di una potenziale GT4 RS rispetto alla GT4 “normale'' (che in Italia ha un listino di oltre 100 mila euro). ''Per regalare a questo motore un più ampio range di giri al minuto, è necessario montare componenti davvero costosi'', ha detto. Per questo motivo sorge quasi spontanea una domanda, che potremmo girare ai guru del marketing di Zuffenhausen. Non significherebbe spingere la Cayman troppo vicina al territorio di caccia delle 911? Attendiamo la risposta…


TAGS: porsche porsche cayman porsche cayman gt4 porsche cayman gt4 rs nuova cayman gt4 rs porsche 718 cayman gt4 rs porsche cayman gt4 rs 2020