Autore:
Giulia Fermani

CITY CAR ELETTRICA Da mamma BMW sembra arrivato il nulla osta: si può iniziare a lavorare su una versione di produzione della concept Mini Rocketman presentata per la prima volta al pubblico in occasione del Salone di Ginevra 2011. La berlina a tre porte è attesa per le presentazioni ufficiali nel 2022 e si prevede che sarà un modello entry-level elettrico. Quanto sarà diversa rispetto al prototipo del 2011?

MOTORE La rivisitazione della storica citycar realizzata oltre mezzo secolo fa da Alec Issigonis nascerà dalla joint venture tra Bmw e la cinese Great Wall Motors, che ha messo sul piatto una piattaforma di auto elettrica da condividere con Mini. Non ci sono ancora dati certi, ma è probabile si tratterà della stessa base della Ora R1 lanciata da Great Wall Motors nel 2018. È altrettanto plausibile aspettarsi che avrà lo stesso motore elettrico da 47 CV e 125 Nm di coppia, alimentato da una batteria agli ioni di litio che assicura fino a 351 km di autonomia. 

COSA CAMBIA Il più significativo cambiamento rispetto alla concept originale è dunque proprio sotto al cofano. Se la Rocketman del 2011 doveva avere dalla sua una gamma di motori a benzina e diesel a tre cilindri, il nuovo progetto sarà certamente elettrico, come parte del progetto tedesco di lanciare 25 modelli ibridi plug-in ed elettrici entro la fine del 2023.

CARATTERISTICHE Le dimensioni compatte della carrozzeria - la Mini Rocketman concept dovrebbe avere una lunghezza di circa 342 cm - dimostrano come il prototipo fosse stato concepito per estendere la gamma Mini al segmento delle city car. Il guanto della sfida è tutto per Smart Fourfour, dunque. Costruita attorno a uno spaceframe in carbonio, lasciato in molti punti a vista, la Mini Rocketman ha come asso nella manica una carrozzeria che si apre un po’ come se fosse un transformer e le grandi porte sono montate su cardini snodati. Il muso ha un family feeling evidente con le sorelle, l’abitacolo ha una configurazione a tre posti più uno. Al di la del lancio che potrebbe, come anticipato, avvenire nel 2022 o nella seconda metà del 2021, nulla possiamo dire - per ora - riguardo ai prezzi della futura Mini Rocketman elettrica. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti. 

 


TAGS: mini mini rocketman mini elettrica mini rocketman elettrica