Pubblicato il 01/12/20

A OGNI SEGMENTO LA SUA ELETTRICA Dopo gli avvistamenti dello scorso marzo sulle nevi della Scandinavia, la Mercedes EQE è stata beccata sulle strade tedesche durante una nuova fase di collaudi. Mercedes-Benz continua a testare la sua nuovissima berlina elettrica di lusso, ovviamente pensata per essere la Classe E a batterie, che dovrebbe debuttare nel 2022 dopo l'EQS, quindi un po’ in ritardo rispetto alle previsioni d’inizio anno, che indicavano il 2021 per il lancio. Ma in questo modo, Mercedes-Benz si ritaglia più margine di tempo per andare a occupare sempre più segmenti di mercato con un modello EV di fascia premium. Per fare un parallelo, ad esempio, Tesla è più focalizzata sul prodotto: costruiscono meno auto e quelle che hanno vengono costantemente aggiornate con nuove funzionalità, invece di concentrarsi su facelift di metà carriera.
Nuova Mercedes EQE: prosegue lo sviluppo della berlina 100% elettrica

CON UN PIENO DI ELETTRONI SI FANNO 600 KM Ma torniamo alla tedesca e scopriamo quali sono le novità rispetto alle ultime notizie di marzo. Innanzitutto, le proporzioni della EQE sembrano essere un po' più equilibrate di quelle della EQS, con il prototipo che assume l'aspetto di una berlina con padiglione alto e sbalzi ridotti. I rumors dal reparto Ricerca e Sviluppo di Stoccarda suggeriscono che l'auto avrà sospensioni pneumatiche attive e assale posteriore sterzante per migliorare comfort, agilità nello stretto e guidabilità sul veloce. Inoltre, le batterie di nuova generazione dovrebbero fornire alla EQE fino a 600 chilometri di autonomia per ogni carica.

Nuova Mercedes EQE: proporzioni equilibrate e stile sportivo

PIATTAFORMA ESCLUSIVA E MOTORE POTENZIATO Alcuni degli altri modelli Mercedes EV sono normali auto con motore a combustione convertite in veicoli elettrici, come la EQA, la EQB e la EQV. Tuttavia, la EQE, probabilmente, fa uso di una piattaforma dedicata, ad elevata presenza di lega leggera per compensare l’aggravio di peso delle batterie e non condividerà alcuna parte del telaio con la Classe E. Inoltre, la EQE potrebbe essere più sportiva rispetto al crossover EQC attualmente in listino grazie al suo motore elettrico capace di erogare una potenza di circa 470 CV. Non è escluso che la berlina tedesca faccia un giretto in quel di Affalterbach, in casa AMG, per uscirne rivitalizzata grazie a un’ulteriore iniezione di potenza, per un modello ad alte prestazioni con trazione posteriore. Ma è prematuro orientarsi verso questa possibilità poiché Mercedes-AMG, per adesso, non si rivolge agli appassionati di veicoli 100% elettrici, anche se non è da escludere questa scelta in futuro. L'inizio della produzione per la EQE è programmato nella nuova fabbrica 56 di Mercedes a Sindelfingen, in Germania. Tuttavia, questo modello può essere la chiave del successo di Stoccarda sul mercato cinese e verrà assemblato a una velocità di oltre 50.000 unità all'anno nel sito produttivo di Pechino.


TAGS: mercedes mercedes eqe nuova mercedes eqe mercedes ev