Pubblicato il 01/07/20

START YOUR ENGINES Si è parlato in lungo e in largo della Maserati MC20. Arrivano ora notizie ufficiali del suo motore, il tanto chiacchierato V6 da 3,0 litri biturbo. Scopriamo tutto su ''Nettuno'', il dio del mare che voleva diventare dio della pista.

IL MIO NOME È NETTUNO La Casa del Tridente, giustamente, ha puntato su un nome che evocasse la leggenda e al tempo stesso fosse collegato con il marchio. 100% Made in Modena, il nuovo propulsore sarà presentato ufficialmente insieme alla MC20 nell'evento del 9 e 10 settembre prossimi, quando saranno annunciati anche i nuovi modelli degli anni futuri, e i nuovi sistemi di propulsione elettrificati. A proposito: di elettrificazione, Nettuno non ne fa menzione...

Maserati Nettuno, un V6 3 litri biturbo da 630 cv

PROFUMO DI FORMULA 1 Il motore V6 con architettura a 90° è dunque un biturbo da 3,0 litri con carter a secco. È capace di 630 CV a 7.500 giri e 730 Nm di coppia da 3.000 giri, per una potenza specifica di 210 CV/litro. Il rapporto di compressione è di 11:1, la corsa di 82 mm, l'alesaggio di 88 mm. L‘anima di questo motore è l’innovativo sistema di combustione a precamera con doppia candela di accensione, una tecnologia sviluppata per la Formula 1 e ora disponibile per la prima volta in un propulsore destinato ad equipaggiare una vettura stradale. Tre sono i principali componenti: 

  • La precamera: di fatto una camera di combustione interposta tra la candela centrale e la camera di combustione tradizionale il cui collegamento avviene attraverso una serie di fori con geometria opportunamente studiata.  
  • La candela laterale: una candela tradizionale che funge da supporto, per garantire la regolare combustione del motore quando quest’ultimo si trova a lavorare in punti di funzionamento dove l’utilizzo della precamera non è necessario.
  • Il doppio sistema di iniezione indiretta e diretta: accoppiato alla pressione di alimentazione combustibile a 350 bar ha lo scopo di diminuire la rumorosità a bassi giri, ridurre il livello di emissioni e migliorare i consumi.


Maserati Nettuno, appuntamento a settembre

SPECIFICHE TECNICHE Strategicamente importante è stato anche il supporto dell’Innovation Lab che grazie alla virtual analysis ha permesso di ottimizzare decisamente i tempi di progettazione e sviluppo. Di seguito, la scheda tecnica con tutte le specifiche.

  • Architettura: V6 90°
  • Cilindrata: 3.0 litri
  • Alesaggio per Corsa: 88 x 82 mm
  • Rapporto compressione: 11: 1
  • Ordine di scoppio: 1-6-3-4-2-5
  • Potenza massima: 630 cv @ 7.500 rpm
  • Coppia massima: 730 Nm @ 3.000 – 5.500 rpm
  • Regime massimo di rotazione: 8.000 rpm
  • Sovralimentazione: biturbo con valvole Wastegate attuate elettronicamente
  • Sistema accensione: doppia candela con precamera passiva
  • Pompa di lubrificazione: pompa olio a cilindrata variabile in continuo
  • Sistema di lubrificazione: carter a secco con modulo di recupero e serbatoio olio esterno
  • Sistema iniezione: PDI (iniezione diretta 350bar + iniezione indiretta 6bar)
  • Distribuzione: doppio asse a camme in testa con fasatura variabile
  • Larghezza motore: 1.000 mm
  • Altezza motore: 650 mm
  • Lunghezza motore: 600 mm
  • Massa motore (secondo DIN GZ): <220 kg
  • Livello emissioni: EU6D/China 6B/Ulev 70

TAGS: maserati maserati MC20 Nuova Maserati MC20 Maserati MC 20 motore Motore Nettuno Maserati MC20