Autore:
La Redazione

PAZZA IDEA Il prossimo 1° giugno Sergio Marchionne comunicherà agli azionisti FCA i piani pluriennali di sviluppo della multinazionale. Tra questi con ogni probabilità ci sarà anche l'arrivo di una nuova Maserati GranTurismo, da cui poco tempo dopo dovrebbe derivarsi anche una nuova Alfa Romeo 6C. A proposito: quasi certo il cambio all'anagrade, la nuova sportiva a due porte del Tridente si chiamerà Maserati Alfieri.

UNITI SI VINCE Le sinergie tra Alfa Romeo e Maserati, secondo fonti interne, aumenteranno sensibilmente nel prossimo triennio, portando in vita nuovi modelli. Il primo della lista sarà un SUV Maserati realizzato su base Alfa Romeo Stelvio, seguito dalla nuova generazione di GranTurismo, alias Alfieri. La biposto modenese ha fatto registrare nel 2017 il proprio anno record da quando è stata lanciata nel 2006, soffrendo di un calo di vendite nei primi mesi del 2018. Il restyling presentato al Salone di Francoforte sarà il canto del cigno della GranTurismo, destinata ad essere sostituita da una nuova generazione nel prossimo futuro.

QUELLO CHE SAPPIAMO Verissimo: con il pianale Giorgio Alfa Romeo ha creato una delle migliori piattaforme in commercio, se ci si ferma al piacere di guida. Si può pensare che – con opportune modifiche – proprio il pianale Giorgio possa essere utilizzato per la produzione della nuova Maserati GranTurismo 2020 (la Alfieri, appunto) e della nuova Alfa Romeo 6C. La scelta delle motorizzazioni sembra obbligata, per certi versi: si partirà con motori V6, con potenze superiori rispetto agli attuali 405 cv del V8. Nelle versioni più performanti, utilizzando lo stesso motore di Giulia e Stelvio Quadrifoglio e lavorando sulla sovralimentazione, si potranno ottenere diversi step di potenza, migliorando anche le performance della Maserati GranTurismo MC Stradale.

6C O GRANTURISMO? Partendo da basi tecniche molto simili, la nuova Alfa Romeo 6C e la nuova Maserati Alfieri avranno comunque personalità ben distinte: più concentrata sulla sportività pura l'auto del Biscione, mentre la fuoriserie del Tridente garantirà cura dei dettagli e delle personalizzazioni pari ad una premium tedesca.

QUANDO ARRIVANO Bozzetti e voci si rincorrono tra Balocco e Modena, ma a quanto sappiamo noi è lecito pensare che la nuova Maserati Alfieri possa vedere la luce entro il 2020, così come la nuova Alfa Romeo 6C.


TAGS: alfa romeo maserati granturismo maserati alfa romeo 6C