Pubblicato il 27/11/20

LUNGA VITA AL V12 La buona notizia, anzi ottima, è che Lamborghini ha confermato che il motore V12 ruggirà ancora sotto il cofano posteriore della Aventador. Sarà ancora lì, al suo posto, anche l’anno prossimo quando è previsto il debutto del modello nuovo. Le sempre più severe norme europee contro l’inquinamento avevano fatto temere a una rivoluzione in quel di Sant’Agata Bolognese, con un down-sizing che avrebbe fatto ribaltare nella tomba il povero Ferruccio. Ma una Aventador senza il V12 sarebbe stata come il caffè americano per noi italiani: una “sciacquetta” di poco gusto (non me ne vogliano gli amanti dell’americano, tiepido, in tazza grande…). Quindi, appurato che il nobile “vidodici” spingerà ancora la supercar italiana, andiamo a vedere quali saranno le novità. Innanzitutto, è chiaro che non sarà più possibile sostenere le rigide normative antinquinamento, quindi gli ottani della benzina dovranno essere aiutati dalla spinta dell’energia elettrica. Esatto, il dodici cilindri aspirato di Sant’Agata diventerà ibrido. Questa, agli occhi dei puristi può non sembrare una buona notizia, ma in realtà lo è. Innanzitutto, perché così il plurifrazionato continuerà a vivere e poi perché il motore elettrico aggiunto contribuirà a migliorarne l'efficienza in ottica di riduzione delle emissioni, ma fornirà anche una ''spinta'' di elettroni per migliorare le prestazioni.

Lamborghini Aventador 2021: la SV Roadster attualmente in listino

ANCHE IL “PICCOLO” V10 SARÀ IBRIDO Una configurazione simile verrà utilizzata per l'eventuale successore della Huracan, solo che sarà abbinata al motore V10. Infatti, molto è cambiato da quando sono diventati noti i piani produttivi di punta per Lamborghini. L'elettrificazione si sta diffondendo rapidamente in tutto il settore e i motori endotermici stanno cadendo come mosche. Per i motori a dodici cilindri sembra giunta l’ora dell’epitaffio, sono in pericolo e stanno per estinguersi, almeno per il Gruppo Volkswagen.

Ma le parole rilasciate da Maurizio Reggiani (capo del dipartimento ricerca e sviluppo) ai media inglesi in una recente intervista confermano ancora una volta che il marchio italiano rimarrà fedele al dodici cilindri. ''Il V12 ha fatto parte della storia della Lamborghini sin dall'inizio'', ha detto. ''È stato presente in ogni anno della nostra storia, motivo per cui la nostra strategia e la nostra visione per il futuro è di continuare ad avere un V12, ma accoppiato con un motore ibrido''.

Lamborghini Aventador 2021: la hypercar Sian

Bene, ma non benissimo, poiché abbiamo anche il rovescio della medaglia. Infatti, la cattiva notizia è che questa sarà l'ultima volta che un motore del genere verrà utilizzato dal Gruppo VW. Per esempio, Bentley ha recentemente annunciato che smetterà di utilizzare il W12 per avvicinarsi gradatamente a una produzione futura completamente elettrificata.

LAMBO ANCORA CON VW? SI, NO, FORSE I modelli V12 più recenti di Lamborghini hanno tutti una durata di produzione di almeno dieci anni, quindi è lecito presumere che la Casa italiana continuerà a offrire questa motorizzazione almeno fino al 2030 o al 2031. Al di là di questa programmazione non ci sono certezze. Ma anche il futuro di Lamborghini sotto l'egida del Gruppo VW è in dubbio, anche se sembra probabile un potenziale spin-off in stile Ferrari.

Lamborghini Aventador 2021: il V12 diventerà elettrificato

 L'IBRIDO ARRIVATO CON LA SIAN DA 819 CV Per quanto riguarda la sostituzione dell'Aventador, Lamborghini ha già sperimentato un V12 elettrificato con la Sian vista all’ultimo Salone di Francoforte poco più di un anno fa. Per questa configurazione, gli ingegneri hanno spinto il V12 fino alla soglia dei 785 cavalli e hanno combinato l’azione dell’endotermico con quella di un motore elettrico da 48 volt e 34 CV per una potenza di sistema di 819 CV. Il peso aggiuntivo portato dal sistema elettrico è ovviamente una preoccupazione per qualsiasi supercar, ma in Lamborghini hanno sviluppato soluzioni per compensare l’aggravio di peso sulla futura Aventador, tanto che potrebbe avere un rapporto peso/potenza migliore di quello dell’attuale Aventador SVJ (1.525 kg/770 CV) di 1,98 kg/CV.


TAGS: lamborghini lamborghini aventador lamborghini aventador ibrida lamborghini aventador 2021 lambirghini aventador v12