Pubblicato il 19/09/2018 ore 18:50

IBRIDO INNOVATIVO L'avevamo già annunciato in occasione della prima prova su strada, la nuova Honda CR-V 2018 non avrà una motorizzazione diesel. Avrà invece un motore ibrido innovativo che debutterà in gamma a inizio 2019 e ricorda, nella modalità di funzionamento, il sistema Koenigsegg Direct Drive System (KDD System) della hypercar Koenigsegg Regera. Eccone tutti i dettagli.

NIENTE CAMBIO La Honda CR-V Hybrid utilizza due motori elettrici, un motore a benzina a ciclo Atkinson i-VTEC da 2,0 litri, una trasmissione diretta con un unico rapporto di trasmissione fisso e un pacco batteria agli ioni di litio. La potenza totale del sistema è 184 CV mentre la coppia massima è 315 Nm.

TRE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO Avete capito bene: non c'è un cambio di nessun genere, né manuale né automatico, né tantomeno un eCVT sulla falsariga delle ibride Toyota. Honda punta infatti sulla sua nuova tecnologia Multi-Mode Drive (i-MMD) che semplifica l'accoppiamento tra motore termico e motore elettrico in modo intelligente, secondo tre distinte modalità di funzionamento.

IBRIDO IN SERIE In modalità EV Drive il propulsore a benzina è spento e la Honda CR-V Hybrid viaggia con il solo motore elettrico, a emissioni zero, attingendo energia dalle batterie al litio. Nella modalità Hybrid Drive, il 2,0 litri a benzina alimenta un generatore che, attraverso la batteria, demanda la trazione – di nuovo – al solo motore elettrico.

MONOMARCIA Nella marcia ad alta velocità, a veicolo già in movimento, una frizione si chiude per collegare direttamente il motore a benzina e le ruote. Va da sè che nelle partenze da fermo sarà sempre e solo il motore elettrico a fornire lo spunto, chiamando in causa il termico solo in movimento. Il funzionamento istantaneo del veicolo viene mostrato sul display di bordo dalla DII (Driver Information Interface), che mostra la carica della batteria, un grafico del flusso di corrente e l'attività del sistema.

FA TUTTO LEI Il sistema i-MMD effettua il passaggio da una modalità di guida all'altra in modo automatico e “praticamente impercettibile per gli occupanti”, secondo quanto dice Honda, che sottolinea la silenziosità di funzionamento del suo innovativo powetrain. La produzione di Honda CR-V Hybrid inizierà a ottobre 2018 e le prime consegne di clienti sono previste per l'inizio del 2019. Non vediamo l'ora di provarla (QUI la prova)!


TAGS: Honda CR-V hybrid nuova honda cr-v ibrida 2018 ibrida