Pubblicato il 20/02/2020 ore 16:05

SUCCESSO IMMEDIATO Lanciata alla fine del 2017 nel segmento dei B-SUV/Crossover, la Citroën C3 Aircross ha risposto immediatamente in maniera positiva alle aspettative della Casa francese, che da allora ne ha venduti la bellezza di 260.000 esemplari, di cui 40.000 solo in Italia. A decretarne il successo, uno stile molto originale, ampia scelta di personalizzazioni e motorizzazioni, oltre a una versatilità quasi unica raccolta nei suoi 4,15 metri di lunghezza. Il crossover del double chevron beneficia di tecnologie all’avanguardia per quanto riguarda sicurezza e comfort, tra cui ben 12 sistemi di assistenza alla guida e 4 diversi dispositivi per la connettività.

Nuova Citroen C3 Aircross: trazione anteriore ma Grip Control per il crossover francese

EQUILIBRIO, COMFORT E SICUREZZA Disponibile con differenti motorizzazioni benzina e diesel, C3 Aircross vede nel quattro cilindri BlueHDi da 120 CV con cambio automatico EAT6 il top della gamma. L’allestimento Shine si pone al vertice del listino con una serie di accessori offerti fin dall’origine che rappresentano il valore aggiunto a bordo della francese. Ci sono, per esempio, il sistema di parcheggio automatico, il riconoscimento segnali stradali, la ricarica wireless per il cellulare, l’head-up display, il navigatore satellitare 3D e il riconoscimento vocale. La prova della C3 Aircross, in questa configurazione, ha confermato tutte le qualità di automobile compatta multifunzionale, capace di adattarsi alle esigenze quotidiane, così come al trasporto di tanti bagagli.

Nuova Citroen C3 Aircross: i dettagli stilistici della versione C-Series

BAGAGLIAIO MULTIFUNZIONE Il divanetto posteriore frazionabile e scorrevole consente di aumentare lo spazio per i passeggeri oppure la capacità del vano di carico, che passa da 520 a 1.289 litri, mentre lo schienale del sedile posteriore abbattibile a tavolino permette di stivare oggetti lunghi fino a 2,4 metri.

BUONE PRESTAZIONI E SI VA ANCHE IN OFF-ROAD Il turbodiesel al top della gamma, che oltre ai 120 CV si affida alla bellezza di ben 300 Nm di coppia, offre una spinta vigorosa già da basso regime, accordata molto bene con la rapportatura del cambio automatico a 6 rapporti. Inoltre, la sua vocazione per le facili sterrate è amplificata dalla presenza del sistema Grip Control, che offre 5 modalità di marcia per adattare la risposta della C3 Aircross BlueHDi ai differenti tipi di tracciato: asfalto, sabbia, fuoristrada, neve, Esp off. Il tutto con una taratura delle sospensioni che privilegia nettamente il comfort di bordo piuttosto che la reattività fra una curva e l’altra. Ma è giusto così, perché la C3 Aircross è portabandiera della filosofia Citroën Advanced Comfort, il programma della Casa transalpina che mette in primo piano il piacere di stare a bordo, generato da una serie di strategie costruttive indispensabili per esaltarlo.

Nuova Citroen C3 Aircross: la plancia completa della C-Series

SILENZIO… SI GIRA Dall’insonorizzazione dell’abitacolo, alla morbidezza dei sedili, alla scelta di tessuti e rivestimenti plastici gradevoli al tatto, fino appunto, alla taratura più confortevole degli ammortizzatori. Tutto ciò si riflette in una guida distesa, dove anche la taratura del servosterzo è più incline al comfort che al rigore nelle traiettorie.

Nuova Citroen C3 Aircross: l'head-up display riporta le info di guida

ARRIVA UN’EDIZIONE SPECIALE La Citroën C3 Aircross è declinata in differenti motorizzazioni che si combinano con 4 distinti allestimenti: Live, Feel, Shine a cui si aggiunge la nuova versione C-Series. Una nuova soluzione ideata dalla Casa francese per migliorare ancor di più il carattere della macchina. Innanzitutto, la C3 Aircross è valorizzata da inediti dettagli colorati, che ne aumentano le possibilità di personalizzazione, per esempio nei profili dei proiettori e sui gusci dei retrovisori, abbinati al badge distintivo “C-Series” sulle porte anteriori a contrasto con le tinte proposte per la carrozzeria. La personalizzazione prosegue, poi, all’interno con i profili delle bocchette aria satinate, i sedili in tessuto grigio perfezionati da una fascia orizzontale rossa e da impunture bianche. Tappetini speciali e una decorazione del battitacco specifica completano il tutto. Basata sulla versione Feel, della quale ne replica la lista accessori completa, la nuova C3 Aircross C-Series è disponibile nelle versioni PureTech 110 S&S a 21.700 euro, BlueHDi S&S a 22.650 euro e BlueHDi S&S EAT6 a 24.850 euro.  


TAGS: citroën citroen c3 aircross citroen c3 aircross prova nuova citroen c3 aircross citroen c3 aircross 2020 citroen c3 aircross cseries