Pubblicato il 23/07/20

Q5 TRANSFORMER È lui o non è lui? Certo che è lui (o ''lei'', se preferite). Non mentiva affatto, il Ceo Audi Bram Shot, quando lo scorso inverno anticipò il debutto entro il 2020 di Q5 Sportback, cioè Q5 in salsa SUV coupè, come ormai obbliga la moda. E come già le concorrenti più vicine hanno fatto da tempo, vedi BMW X4 (addirittura già alla sua seconda generazione), vedi anche Mercedes GLC Coupé. Al concetto di coupé a guida alta, Audi ha fatto a lungo resistenza. Fino a quando non sono arrivati, in ordine, Q8 e Q3 Sportback. Presto, quindi, anche il naturale anello di congiunzione.

Audi Q5 Sportback, prime foto spia

UGUALE E DIVERSA Le prime foto spia di Audi Q5 Sportback camuffata fino all'orlo giungono dal Nürburgring e mostrano in sostanza una Q5 che anziché il tettuccio classico veste un tettuccio più spiovente verso il retrotreno, che quindi deforma in ottica coupé sia la fiancata (la sagoma dei cristalli e delle porte posteriori), sia il portellone bagagliaio, più inclinato che non quello dello sport utility tradizionale dal quale deriva. Mancano ancora dati ufficiali, ma gli interni, i propulsori e l'equipaggiamento tecnologico saranno identici all'ultima release di Audi Q5, presentata solo poche settimane fa. Gamma, quindi, con ogni probabilità elettricata al 100%, dai diesel mild hybrid 4 cilindri 2 litri e V6 3 litri all'Audi Q5 Sportback basata sul 2 litri TFSI, passando per un altro ibrido leggero a benzina. Listino prezzi superiore alle corrispondenti versioni di Q5 di circa 4.000 euro (Q3 Sportback docet).


TAGS: audi foto spia suv coupé Audi Q5 Sportback