Motiv, il nuovo speciale quadriciclo elettrico di Gordon Murray
Micromobilità

Motiv, perché il quadriciclo elettrico di Gordon Murray è speciale


Avatar di Lorenzo Centenari , il 22/09/21

2 mesi fa - L'architettura brevettata iStream si adatta anche ad auto sportive

Motiv un concept di quadriciclo a batterie, ma l'architettura brevettata iStream si adatta anche ad auto sportive e a SUV a benzina

Dalle supercar a 12 cilindri a microcar per la città, ma con l'arma segreta. Microcar col dna da auto sportiva. Oppure SUV, come più piace a te. Dall'atelier di ingegneria Gordon Murray Design (GMD), ecco Motiv, concept di quadriciclo elettrico costruito secondo il processo di produzione brevettato iStream. Che è speciale perché...

Motiv, il quadriciclo elettrico alla Gordon Murray maniera Motiv, il quadriciclo elettrico alla Gordon Murray maniera

LEGGEREZZA Carrozzeria composta di pannelli in fibra riciclata, numero di componenti ridotto ai minimi termini, peso complessivo inferiore del 20% rispetto a un processo tradizionale. Ecco allora che l'architettura iStream si adatta, per le sue caratteristiche, a un ampio portafoglio di veicoli che vanno dal quadriciclo elettrico alle sportive a motore centrale, passando per gli sport utility. Visti i tempi, naturale che il principale destinatario del telaio chiavi in mano confezionato dalla GDM sia il mercato degli electric vehicle: minor peso, uguale migliori prestazioni ma soprattutto maggiore autonomia di percorrenza. La palla spetta ora ai Costruttori: pianale iStream by Gordon Murray un progetto meritevole di attenzione?

VEDI ANCHE



Motiv, la speciale architettura iStream Motiv, la speciale architettura iStream

ABOUT MOTIV Mostrato in anteprima alla fiera Cenex-LCV di Millbrook in Gran Bretagna, dal canto suo il concept Motiv nasce come esempio di ''veicolo di mobilità individuale e di e-hailing autonomo''. Misurando 2 metri e 53 e pesando 376 kg senza la batteria, è classificato come un quadriciclo ma è conforme alle stesse normative sui crash test delle autovetture tradizionali.

POWERTRAIN La batteria da 17,3 kWh è circa due volte più grande di quella montata su veicoli simili, offrendo un'autonomia di 200 km (o 150 km in modalità autonoma). Può essere caricata a una velocità fino a 35 kW: nel range 20-80%, tempi di ricarica di 40 minuti. L'energia dell'accumulatore viene inviata a un motore elettrico posteriore da 27 CV. Di serie climatizzatore automatico, freni antibloccaggio, un ampio schermo di infotainment da 24 pollici e porte elettriche apribili verso l'alto.

Motiv, le speciali portiere ad apertura verticale Motiv, le speciali portiere ad apertura verticale

NON SOLO AUTO ''Crediamo che il portafoglio ampliato del processo iStream - dichiara Jean-Philippe Launberg, direttore di GMD - sia la risposta a una vasta gamma di esigenze di mobilità. Ci rivolgiamo a tutti i Costruttori che desiderano sviluppare automobili e veicoli commerciali di volume medio-basso che non possono essere fabbricati in modo redditizio con le metodologie oggi esistenti''. Automotive, ma non solo: la tecnologia iStream si presta anche all'aeronautica. Ultraleggeri, droni cargo: chissà...


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 22/09/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox