Autore:
La Redazione

LA NUOVA MIATA Dall'esterno la riconosceremo per cerchi in lega da 16 o 17 pollici verniciati in colore più scuro e per una nuova capote in tela marrone per i modelli a tetto morbido, ma l’edizione 2019 della Mazda MX-5 si preannuncia ricca di novità. Specialmente sotto al cofano. Per leggere e vedere la nuova prova su strada video clicca qui.

IL DUEMILA HA 184 CV Il motore Skyactiv-G 2.0, tanto per cominciare, ora gira più in alto a vantaggio del sound e della potenza. Il limitatore ora interviene a 7.500 giri, mentre prima tagliava a 6.800 giri e la potenza passa da 160 a 184 CV a 7.000 giri/minuto. Incrementata anche la coppia: da 200 a 205 Nm, espressi però al medesimo regime di 4.000 giri/minuto. Completa il quadro un sistema di controllo che rende l'acceleratore più reattivo che in passato. E non ultima arriva l'omologazione Euro 6d Temp. Il 1.5 rimane sostanzialmente lo stesso, passando da 131 a 132 CV e da 150 a 152 Nm di coppia massima, con un regime massimo di 7.500 giri. Ma il tutto è condito da nuove soluzioni per ridurre gli attriti e migliorare la risposta. 

I NUMERI CHE CONTANO Grazie al peso piuma (calcolato con conducente) compreso tra 1.061 e 1.188 kg, la MX-5 2019 offre prestazioni sportive di tutto rispetto. La 2.0 con il cambio manuale può toccare i 219 km/h e bruciare lo 0-100 in 6,5 secondi. Con il cambio automatico e il tetto rigido in metallo il 2.0 litri fa più fatica accelerando da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi per 199 km/h di punta massima. La versione con il 1.5 (disponibile solo con tetto in tela) dichiara 204 km/h per un tempo sullo 0-100 di 8,3 secondi

AIUTI ALLA GUIDA Profondi aggiornamenti riguardano gli aiuti elettronici alla guida, che comprendono ora cinque nuove tecnologie della suite Mazda i-Activesense. Il supporto intelligente avanzato alla frenata in città (Advanced SCBS) rileva veicoli e pedoni e aiuta a evitare le collisioni, mentre il supporto intelligente di frenata in retromarcia in città (SCBS Reverse) rileva gli ostacoli dietro la vettura. Vi sono poi il sistema che evita l'uscita accidentale della corsia, il riconoscimento dei segnali stradali e la telecamera posteriore. Un bel passo in avanti, insomma.

QUANDO ARRIVA Sia in versione a tetto morbido sia in versione RF a tetto rigido, la Mazda MX-5 2019 sarà commercializzata in Italia a partire da ottobre 2018. I prezzo per l'Italia ancora non è stato comunicato, ma ci sono quelli relativi alla Germania. Giusto per farsi un'idea il listino attacca a 26.360 euro per la 1.5 sino a toccare 38.390 della versione con il 2.0 litri e tetto in metallo in allestimento più ricco.


TAGS: motori foto prezzi restyling anteprima caratteristiche dotazioni mazda mx-5 2019