Pubblicato il 08/01/21

AL LAVORO PER IL 2022 Dopo la notizia del nuovo Skyactiv-X da 186 CV su CX-30 ecco che Mazda rilancia con un nuovo motore, atteso per il 2022. Si tratta di un'unità 6 cilindri in linea che equipaggerà i SUV Mazda CX-5 e Mazda CX-8, oltre alla prossima generazione dell'ammiraglia Mazda6.

RINNOVAMENTO Il nuovo motore a 6 cilindri debutterà, pare, sui nuovi SUV che avranno uno schema di trazione prevalente al posteriore. Il propulsore sarà inoltre declinato nelle tre diverse alimentazioni: benzina, diesel e Skyactiv-X, ma non è escluso che arrivi anche in versione mild hybrid e plug-in hybrid. Il suo arrivo è previsto entro il 2022.

Mazda MX-30: il SUV elettrico alla prova autonomia

RITORNA IL WANKEL? Non si tratta, però, dell'unica novità. Sembra che Mazda abbia intenzione di rimettere su piazza nel 2022 anche il suo motore rotativo Wankel. Non come sistema di propulsione vero e proprio, ma come range extender, su MX-30 EV. Grazie a questa soluzione - si vocifera - l'autonomia del SUV raddoppierà da 200 a 400 km. Non tutti elettrici, è evidente.


TAGS: mazda mazda6 wankel mazda cx-8 mazda cx-6 mazda 6 cilindri