Pubblicato il 11/06/20

SOGNO O SON DESTO? Lamborghini Sián è la prima supercar ibrida del Marchio, nonché la vettura stradale più potente mai concepita dalla Casa di Sant’Agata Bolognese. Spinta da una versione aggiornata del motore del 6.5 litri V12 di Aventador SVJ, Sián sarà realizzata in un numero limitatissimo di esemplari, solo 63 unità vedranno infatti la luce. Sebbene le consegne della versione coupé non siano ancora partite, il rendering che Nikita Aksyonov ha pubblicato su Behance cerca di immaginare forme e design di un’ipotetica versione roadster. Il risultato finale è indubbiamente sexy!

TOPLESS Le possibilità che Sián venga proposta anche in versione scoperta non sono poi così remote. Non è per nulla insolito che Lamborghini realizzi versioni open top delle sue supercar a tiratura limitata, un esempio su tutte è la Veneno Roadster. Nel complesso il design di Sián Roadster immaginato da Aksyonov si ispira alle forme della Terzo Millennio ed è contraddistinto da line nette e marcate, che non stravolgono però quanto visto sulla Sián coupé. La scomparsa del tettuccio potrebbe essere compensata da una maggior rigidità strutturale, che a sua volta potrebbe influire sulle prestazioni della vettura.

Lamborghini Sian Roadster: il posteriore

NUMERI RECORD È altamente probabile che un’eventuale Sián roadster venga anch’essa proposta in numero ridotto, e c'è chi è convinto che la versione a tetto scoperto sia già in corso di sviluppo, ma per ora le conferme ufficiali latitano. Forte dei suoi 819 cavalli di potenza massima, la powerunit ibrida consente a Sián coupé di scattare da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e di raggiungere una velocità massima di oltre 350 km/h. Il prezzo di questo gioiello ultratecnologico? 3,7 milioni di dollari per il modello con tettuccio rigido, ma per la roadster la cifra potrebbe lievitare sensibilmente.


TAGS: lamborghini lamborghini sian Lamborghini Sian Roadster