Anteprima

Lamborghini Huracán EVO RWD Spyder: open top e trazione posteriore


Avatar di Dario Paolo Botta , il 07/05/20

1 anno fa - Lamborghini Huracán EVO RWD Spyder: prezzo, arrivo e scheda tecnica

Il bolide cabrio di Sant'Agata Bolognese svelato tramite la realtà aumentata: Prezzo e scheda tecnica della "Lambo" RWD. Il video

GIÚ I VELI Quattro mesi dopo il debutto ufficiale di Lamborghini Huracán EVO RWD, Sant’Agata Bolognese svela la versione cabrio della sua supersportiva. Si chiama Huracán EVO RWD Spyder e condivide con la sorella a tettuccio rigido il prestante motore V10 e la trazione posteriore (RWD). Le differenze principali si concentrano sia all'anteriore sia al posteriore. Il celebre frontale a ''muso di squalo'' è corredato, nella parte inferiore, da uno splitter con flap integrato sormontato da una presa d'aria più ampia. Nel complesso le linee della EVO RWD Spyder sono più nette e marcate - un dettaglio che si nota soprattutto al retrotreno, in prossimità del grande diffusore.

HI-TECH Tecnologia e raffinatezza sono due elementi chiave dell'anima di nuova Lamborghini Huracán EVO RWD Spyder. Il telaio ibrido in alluminio e fibra di carbonio si accompagna a una sottoscocca estremamente curata che incorpora appositi deflettori aerodinamici. Disponibile in 8 differenti colorazioni, la ''Lambo'' EVO RWD Spyder pesa a secco 1.509 kg e monta cerchi in lega leggera da 19 pollici di diametro. Gli interni sono invece contraddistinti da sedili sportivi in fibra di carbonio e da ricercati rivestimenti in pelle, Alcantara e Carbon Skin. In posizione centrale è poi disposto un display touch da 8,4 pollici ad alta risoluzione.

VEDI ANCHE



Gli interni della nuova cabrio Lamborghini Gli interni della nuova cabrio Lamborghini

LE SPECIFICHE La nuova supersportiva cabrio è spinta dal brillante V10 da 5,2 litri che sviluppa una potenza massima di 610 CV a 8.000 giri/minuto e una coppia di 560 Nm a 6.500 giri/minuto. Abbianto al potente dieci cilindri un cambio a doppia frizione LDF 7 rapporti. Huracán EVO RWD Spyder può contare inoltre sul sistema di gestione intelligente della coppia P-TCS (Performance Traction Control System) e su tre differenti modalità di guida (Sport, Corsa e Strada), selezionabili dal selettore ANIMA (Adaptive Network Intelligent MAnagement). Le prestazioni sono di tutto rispetto, con una velocità di punta di 324 km/h e uno scatto 0-100 km/h coperto in 3,5 secondi. A rallentare la corsa di questo toro indemoniato ci pensano specifici freni in ghisa con pinze fisse monoblocco in alluminio a 8 pistoncini all'anteriore, 4 pistoncini al posteriore. Le prime consegne sono previste per l’estate del 2020, con prezzi a partire da 175.838 euro (prezzo al pubblico consigliato, tasse escluse).


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 07/05/2020
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox