Pubblicato il 28/08/20

TEST IN ANTEPRIMA In occasione del Kia Tech Day tenutosi al centro tecnologico di Rüsselsheim, venerdì 28 agosto, abbiamo avuto modo di provare in anteprima alcune delle soluzioni d’avanguardia sviluppate dal costruttore coreano. Stiamo parlando della nuova trasmissione intelligente iMT (Intelligent Manual Transmission) e del sistema multimediale di ultima generazione UVO Connect “Phase II”. Stando a quanto comunicato dalla Casa, i primi modelli Kia che offriranno queste innovative funzionalità saranno introdotti sul mercato proprio nel corso del 2020. Ecco riassunte le loro principali caratteristiche.

CLUTCH BY WIRE Portata al debutto lo scorso luglio su Kia XCeed mild-hybrid 48 V, l’innovativa trasmissione iMT equipaggerà presto anche Stonic e Rio, in arrivo il prossimo autunno. A livello tecnico il meccanismo studiato da Kia rimpiazza il consueto comando idraulico della frizione con un attuatore elettroidraulico (qui il funzionamento nel dettaglio). L’azionamento della frizione è gestito dunque da un impulso elettronico, il pedale infatti non è più connesso al sistema d’azionamento ma è collegato a un sensore che lavora in perfetta sinergia con il motopropulsore ibrido.

Kia: lo schema del nuovo cambio iMT

IMPRESSIONI Durante il rallentamento, l'iMT spegne il motore aprendo contemporaneamente la frizione. Così facendo l'auto continua la sua corsa veleggiando, sfruttando al massimo la sua inerzia. Premendo di nuovo il gas per aumentare la velocità o pigiando la frizione per cambiare marcia, il motore si riavvia nel rapporto selezionato dal conducente. La sensazione è di essere al volante di una normalissima auto con trasmissione manuale, con l'unica differenza che le cambiate sono più morbide e delicate. Scordatevi colpi bruschi e strattoni allo stacco frizione, iMT neutralizza efficacemente ogni sollecitazione innestando il rapporto in maniera puntuale e fluida. Il sistema promette consumi di carburante contenuti, un aspetto che ci riserviamo di verificare nel nostro consueto Day by Day.

ANCORA PIÚ CONNESSI Servizi evoluti e connettività di bordo migliorata, questi alcuni dei potenziamenti introdotti da Kia con il suo nuovo sistema d’infotainment UVO Connect “Phase II”. Le funzionalità dell’impianto multimediale offriranno ai clienti molteplici vantaggi: un calcolo più preciso dei tempi di trasferimento, l’assistenza per la navigazione “last-mile” e una gamma di servizi che aumenta la connettività e facilità l'utilizzo, con la possibilità di accedere al sistema di bordo tramite la rinnovata app UVO per smartphone. UVO Connect “Phase II” prevede inoltre la funzione ''Valet Parking Mode” per monitorare il proprio veicolo da remoto che consente di bloccare l’accesso ai dati personali, come i luoghi di navigazione e altro ancora. Il passaggio a UVO Connect ''Phase II'' potrà essere eseguito tramite un aggiornamento software gratuito direttamente in concessionario e sarà disponibile per tutte quelle vetture KIA con hardware in grado di supportarne le funzioni. Questi, in breve, alcuni tratti salienti delle novità più importanti pensate da Kia per il prossimo autunno.

Nuovo infotainment UVO Connect ''Phase II''


TAGS: kia kia IMT Kia Tech Day Kia UVO Connect "Phase II"