Jeep Grand Wagoneer e nuova Grand Cherokee in ritardo causa virus
Fuoristrada

Nuove Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee: slitta la produzione


Avatar di Giulia Fermani , il 17/04/20

1 anno fa - Coronavirus: slitta al 2021 l'arrivo di Wagoneer e new Grand Cherokee

FCA: rimandato al 2021 l'arrivo di Grand Wagoneer e nuova Grand Cherokee. La causa? Sempre l'epidemia da Coronavirus

JEEP: FABBRICHE CHIUSE, PRODUZIONE RITARDATA Dopo aver reso felici tutti i fan del 4x4 annunciando la nascita della nuova generazione di due icone come Wagoneer e la variante a passo lungo Grand Wagoneer, FCA fa qualche passo indietro. Le buone intenzioni si sono infatti scontrate con l'emergenza Coronavirus, che causerà lo slittamento di circa tre mesi dell'arrivo della Grand Wagoneer, ma anche della nuova Grand Cherokee, che doveva essere svelata quest'anno. 

VEDI ANCHE



WAGONEER E GRAND CHEROKEE: ARRIVANO NEL 2021 La diffusione rapida e capillare del Covid-19 ha fermato la produzione automobilistica, causando inevitabili ritardi per il lancio di modelli che avrebbero dovuto raggiungere il mercato nei prossimi mesi. È così che Jeep Grand Wagoneer e Grand Cherokee, secondo le stime di FCA Group, rimandano il loro debutto al 2021. Le tempistiche derivano dalle utlime previsioni del Gruppo di riavviare progressivamente la produzione nelle fabbriche negli Stati Uniti e in Canada tra il 4 e il 18 maggio. L'esercizio della pazienza in questo periodo lo stiamo facendo tutti, e sicuramente entrambi i modelli ricompenseranno l'attesa.


Pubblicato da Giulia Fermani, 17/04/2020

Vedi anche
Logo MotorBox