WELCOME BACK Ebbene sì, sono passati ben 27 anni dall’ultimo pick-up marchiato Jeep. Tanto tempo? Vero ma in occasione del Camp Jeep 2019 (su cui vi ho dato tutte le info qui) viene presentato in anteprima europea la nuova Jeep Gladiator. Si tratta del pick-up Made in USA che viene svelato all’evento raduno di jeepers con tutta la sua forza in allestimento Rubicon, il più fuoristradistico.

WRANGLER PICKUP? È sicuramente una Jeep in tutto e per tutto. A partire dal design robusto, dall’iconica griglia a sette feritoie che integra la telecamera per l’off-road, dai fari circolari Full LED e passaruota trapezoidali. La somiglianza e derivazione con la leggendaria Jeep Wrangler è molto forte, tanto, che se non fosse per il cassone posteriore sarebbe davvero difficile distinguerle.

BIGFOOT Le dimensioni tra i due modelli della stessa famiglia, però, differiscono e non poco. Infatti la Jeep Gladiator misura in lunghezza 5,50 metri, è larga e alta 1,87 metri e ha un passo di 3,48 metri. Dimensioni “big size” che distanziano la Wrangler a 4 porte di 78 cm in lunghezza e 49 nel passo. Date le premesse non è certo un peso piuma perché il pickup Gladiator pesa a secco 2.245 kg ed è campione per capacità di carico grazie al cassone che che ha un volume box di 1005 litri e può caricare fino a 725 kg.

TERRA/ACQUA NO PROBLEM Il nuovo Gladiator è un mezzo da lavoro a tutti gli effetti, capace, grazie al DNA Jeep, di andare praticamente ovunque ed essere fin da subito il pick-up di riferimento del suo segmento. Ha tutto quello che serve per affrontare duri off-road e soddisfare gli i più esigenti amanti del 4x4 a partire dall’altezza da terra pari a 28 cm. Gli angoli d’attacco sono di 43,4 gradi, gli angoli d’uscita di 26 gradi e quelli di superamento dossi di 20,3 gradi. Non solo è un’ottima scalatrice ma è praticamente un veicolo anfibio con una capacità di guado di 76 centimetri.

INTERNI La Jeep Gladiator si presenta con dimensioni imponenti e capacità specialistiche nel fuoristrada ma al suo interno non ha niente da invidiare alle moderne e comode berline. Il suo abitacolo ha finiture in pelle di qualità, il sistema di apertura senza chiavi Enter&Go, lo schermo centrale touchscreen da 7 o da 8,4 pollici con connettività Apple CarPlay e Android Auto, il display TFT a colori fino a 7 pollici che fornisce tantissime informazioni sul veicolo tra cui la pagina off-road dedicata.

MOTORIZZAZIONI Sotto al cofano l’unico motore disponibile per il mercato europeo è il 3.0 litri V6 EcoDiesel da 260 CV e 600 Nm di coppia abbinato al cambio automatico a 8 rapporti. Jeep non ha reso disponibili né i dati relativi a prestazioni e consumi di questo nuovo motore né i prezzi di listino per l’Europa del nuovo Gladiator.


TAGS: jeep jeep gladiator pickuup