Autore:
Luca Cereda

UPGRADE Restyling a tutto tondo per la Hyundai i20 2018 in tutte le sue varianti, compresa la crossover i20 Active. Le novità spaziano dall'ingresso in gamma del cambio a doppia frizione all'ampliamento delle dotazioni di sicurezza attiva e delle personalizzazioni, passando per ritocchi al look aggiornamenti della gamma motori. Andiamo con ordine.

STILE Arriva la Cascading Grille sulla versione a cinque porte della nuova Hyundai i20, caratterizzata ora anche da un diverso design del paraurti. Sia la 5 porte sia la i20 Active 2018 hanno poi un lato-b leggermente ridisegnato, e si potranno avere bi-tono abbinando un tetto nero ai vari colori della carrozzeria.

INTERNI Al netto di un aggiornamento del catalogo (abbinamenti cromatici, rivestimenti e finiture), il restyling della compatta coreana non presenta grosse novità intorno al posto guida. Che però si arricchisce di un sistema di infotainment da 7'' compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

MOTORI Nella gamma motori si segnala l'ingresso di due varianti automatiche: le Hyundai i20 1.0 T-GDI (benzina) da 100 e 120 abbinate al DCT a 7 rapporti. Nella gamma a benzina europea, oltre al 1.0 litri T-GDI (ora con FAP), sono sempre presenti anche i motori 1.2 e 1.4 Kappa. Dovrebbero essere confermate anche le i20 a GPL (con motore 1.2 da 74 o 84 cv) e diesel (1.1 CRDi e 1.4 CRDi) nel listino per il mercato italiano, del quale non sono ancora stati resi noti i prezzi.

ADAS La nuova i20, infine, è più assistita nella guida. A seconda degli allestimenti sarà possibile contare su: Lane Departure Warning System (LDWS), Lane Keeping Assist (LKA), Forward Collision Avoidance Assist (FCA) city and interurban, Driver Attention Warning (DAW) and High Beam Assist (HBA).

 


TAGS: hyundai hyundai i20 2018 hyundai i20 active 2018