Autore:
Marco Congiu

DINAMICA Honda ha tolto i veli alla nuova HR-V Sport 2019. Si tratta della versione che, secondo quanto comunicato dalla casa, promette di essere la più dinamica in gamma grazie al motore 1.5 Vtec Turbo che troviamo già sulla Honda Civic. La produzione prenderà il via a dicembre, con le consegne previste per la prossima primavera. Vediamo di capire come cambia questa HR-V 2019 da 182 CV.

COME CAMBIA Che la Honda HR-V Sport sia il riferimento sportivo per la gamma del crossover giapponese appare chiaro fin da una prima e rapida occhiata. Nuove le finiture in nero lucido del paraurti anteriore, condito da uno splitter sottile, a cui si sommano nuove coperture per i passaruota. Il posteriore ha un sguardo decismente più rock rispetto al passato grazie ad un nuovo disegno, mentre il quadro estetico degli esterni si completa grazie a cerchi in lega da 18”.

QUESTIONE DI CARATTERE Disponibile sia con cambio manuale a sei marce che automatico CVT, il 1.5 Vtec Turbo della HR-V Sport eroga 182 CV a 5.500 giri/min con trasmissione manuale, salendo fino a 6.000 giri/min con l'automatica. Variabile anche la coppia: 240 Nm per il manuale che scendono a 220 per l'automatico. In Honda si è lavorato a fondo sullo sterzo: ora la servoassistenza elettrica si fa forte della tecnologia Agile Handling Assist che promette una risposta più precisa ai comandi nelle sterzate minime. Ultime, ma non per importanza, le sospensioni che adesso adottano la tecnologia Performance Damper al fine di rendere gli ammortizzatori in grado di contrastare i movimenti torsionali e laterali limitando il rollio.


TAGS: honda hr-v honda suv hr-v