Logo MotorBox
Auto di lusso

Bentley rifà il trucco a Continental e Flying Spur: ancora più lusso ed esclusività


Avatar di Alessandro Perelli , il 28/04/23

1 anno fa - Piccoli ritocchi estetici e in abitacolo per i due nuovi modelli

Foto e scheda tecnica restyling Bentley Continental e Flying Spur
Uno stile aggiornato, inedite finiture per gli interni e ancora (per poco) il motore W12 nel listino delle due esclusive auto britanniche

Anche automobili iconiche come le Bentley, che difficilmente cedono alla tentazione dei ritocchini estetici, hanno bisogno di passare ogni tanto in beauty farm. Oggi è il turno di Continental e Flying Spur che ricevono nuovi aggiornamenti stilistici esterni per la versione Azure della coupé e della convertibile, nonché per le versioni S e Speed della berlina quattro porte.

Restyling Bentley: nuovi colori per la Continental GT 2023 Restyling Bentley: nuovi colori per la Continental GT 2023UNA SPORTIVA CON GRANDE CLASSE Ma concentriamoci prima sull'Azure che, ricordiamo, comprende una gamma di modelli che privilegiano comfort e lusso piuttosto che sportività e performance. Azure era originariamente una versione autonoma, ma è diventato un pacchetto opzionale su Bentayga EWB. Adesso, le Continental GT e GTC Azure si aggiornano con un inedito design dei cerchi da 22” a dieci razze in nero lucido e uno stile della griglia con alette verticali cromate (preso in prestito proprio dalla Flying Spur). C'è anche una nuova sfumatura per la carrozzeria chiamata Topaz Blue, che fonde il blu e il verde in un'unica tonalità.

Restyling Bentley: l'abitacolo personalizzabile a piacere della Continental GTC Restyling Bentley: l'abitacolo personalizzabile a piacere della Continental GTCCOLORI E ACCENTI STILISTICI ESCLUSIVI Ma sono state apportate alcune modifiche anche ai modelli Continental Speed. Infatti, i fortunati clienti possono ora scegliere una finitura esterna Granite Grey con la specifica Blackline per un'estetica più scura e orientata alla sportività. Gli interni sono aggiornati con un nuovo motivo trapuntato dei sedili e tappetini realizzati con lana speciale a pelo lungo. La Casa britannica sceglie la lana per la sua pulizia e purezza del colore; quindi, la tinge a mano per una migliore corrispondenza delle tonalità da abbinare in abitacolo. Nel processo non viene utilizzata candeggina, mantenendo il vello più vicino possibile allo stato originale. Ma gli acquirenti che desiderano essere più eco-friendly possono optare per i tappetini di base, realizzati in nylon riciclato al 100%.

VEDI ANCHE



Restyling Bentley: la Flying Spur 2023 con la nuova calandra Restyling Bentley: la Flying Spur 2023 con la nuova calandraANCORA PIÙ LUSSO PER L’AMMIRAGLIA Per quanto riguarda i modelli Flying Spur Speed ​​e S, questi abbandonano la griglia a palette verticali per un motivo della calandra con una griglia a matrice, ispirato alle Bentley degli anni '20. Un tocco Heritage aggiuntivo, se mai ce ne fosse stato bisogno. All'interno, ottengono una nuova impuntura dei sedili in pelle che dona un’immagine ancora più pregiata. Non mancano le consuete scelte di pellami e tessuti abbinabili a piacere e nei colori più differenti. Tutte le varianti Continental GT e Flying Spur saranno disponibili con una finitura tecnica in alluminio spazzolato diamantato di colore scuro per il cruscotto e i rivestimenti delle portiere. Questa opzione è stata offerta per la prima volta con la Bentayga ed è stata creata spazzolando il metallo da più direzioni per creare un effetto tridimensionale. Il prodotto finito ha lo scopo di imitare il design dell’iconica griglia a matrice Bentley.

Restyling Bentley: l'abitacolo extra lusso della berlina Flying Spur 2023 Restyling Bentley: l'abitacolo extra lusso della berlina Flying Spur 2023PERSONALIZZAZIONE AI MASSIMI LIVELLI Nessuno di questi cambiamenti è rivoluzionario all'interno della gamma, ma consentono ai clienti di personalizzare la propria auto oltre a quanto già offerto. Infine, ricordiamo che i due modelli sono ancora disponibili con il mastodontico motore W12, almeno fino a quando il costruttore inglese non lo metterà in pensione nel 2024.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 28/04/2023
Tags
Gallery
Vedi anche