Autore:
La Redazione

MUSTANG SUV? Sarà un caso, ma è passato esattamente un anno da quando sono circolate le prime immagini camuffate del Ford Mach 1, crossover elettrico ispirato alla Mustang. A distanza di dodici mesi, Ford ha distribuito le prime foto spia "ufficiali" (che è un po' un ossimoro, in effetti, almeno quanto l'idea di una Mustang in formato SUV), unitamente a un video promozionale (lo trovi in gallery) nel quale vengono smontati i principali luoghi comuni legati alle vetture elettriche, a cominciare dalle prestazioni tutt'altro che convincenti.

AUTONOMIA SU, COSTI GIÙ Difficile, se non impossibile, immaginare le linee di una simile vettura, tant'è che sotto le coperture di questo muletto sembra esserci poco più che una versione sportiveggiante della Kuga. In compenso, Ford ha confermato un'autonomia stimata di circa 480 km, un valore più che discreto. Non ci sono specifiche relative alla potenza dell'unità elettrica sotto il cofano, ma con tutto questo parlare di Mustang, il minimo che ci si possa aspettare sono prestazioni di tutto rispetto. Ford ha puntato invece l'accento sui costi di manutenzione, che nelle sue proiezioni dovrebbero essere circa del 40% inferiori rispetto a quelli di una Escape (il nome americano della Kuga) nell'arco di cinque anni (o 120.000 km).

QUANDO ARRIVA L'altra importante notizia annunciata da Ford è la finestra di arrivo della Mach 1 (nome comunque non confermato ufficialmente), ossia l'autunno del 2020. Manca ancora un po' di tempo, e possiamo quindi aspettarci una presentazione ufficiale del modello definitivo già nei prossimi mesi, magari proprio al Salone di Los Angeles del prossimo novembre.


TAGS: ford auto elettrica foto spia ford mach 1 ford mustang suv