SARA' PER LA PROSSIMA? Qualcuno se l'aspettava come sorpresa nel pacchetto del restyling. E invece, niente: una Abarth 500X non si farà, almeno non in questa generazione. Ha chiuso definitivamente il discorso Paolo Nicolino in un'intervista al sito olandese autorai.nl: “L'idea è stata ed è ancora buona, a parer mio, ma bisogna considerare le condizioni di mercato”, ha chiosato il responsabile del progetto Fiat 500X.

COSA CI PERDIAMO Soprattutto l'idea era concreta. Al di là delle voci che si sono rincorse nei mesi passati, sostanzialmente incentrate su una possibile declinazione da 240-250 cavalli del cinquino a ruote alte, e delle immagini circolate in rete (il rendering proposto è firmato Laco Design), qualcosa più di un pensiero a una 500X col pungiglione c'è stato. Stando sempre alla suddetta intervista, Nicolino e il suo team avrebbero tentato di ottenere il via libera per il progetto, senza però vedere il semaforo verde in ottica di commercializzazione.

COSA AVREMO E non mancherebbero le basi, a detta di Nicolino, per un'auto così: “La 500X si presta a una versione sportiva di Abarth. Il telaio ha un assetto già sportivo”. Quel che vedremo, però, è un sequel molto più soft. Entro un anno uscirà un allestimento leggermente sportivo della Fiat 500X 2019 sulla scia di quanto visto con la versione S-Design prima del restyling.


TAGS: abarth 500x fiat 500x abarth