Autore:
Luca Cereda
Pubblicato il 22/03/2016 ore 17:30

PUNGENTE E’ essenzialmente la Abarth 124 Spider degli americani. Non ha lo scudetto dello Scorpione, bensì quello Fiat, e conta 10 cavalli in meno nel motore. Ma è inutile girarci intorno, perché lo stile parla chiaro, con quel frontale rabbioso, le minigonne e il cofano nero opaco. E le dotazioni, pure.   

SPORT MODE La Fiat 124 Spider Elaborazione Abarth – in anteprima al Salone di New York - monta uno scarico a quattro uscite, cerchi da 17’’ color canna di fucile, sedili Recaro in pelle e microfibra. Tutto questo in aggiunta a un bel po’ di sostanza, che si traduce in una scheda tecnica affatto banale. Trazione posteriore, sospensioni dalla taratura più sportiva, differenziale meccanico a slittamento limitato e il tasto “Sport Mode”, per avere una 124 Spider più graffiante quando la strada invita ad affilare gli artigli. La modalità di guida sportiva calibra il peso dello sterzo, la risposta del motore, i tempi di cambiata e il la taratura del controllo di stabilità.

MANUALE O AUTOMATICA? Anche il motore ha ricevuto un upgrade. I cavalli, in senso assoluto, sono un po’ meno della vera Abarth 124 Spider: 160 contro 170. Ma il 1.4 MultiAir, anche qui, si è dato una pompatina, sparando la coppia a quota 250 Nm. Sta poi al cliente scegliere cosa faccia più al caso proprio: un cambio manuale a sei marce vecchia maniera oppure un sequenziale a sei rapporti con comandi al volante? 


TAGS: salone di new york fiat 124 spider fiat 124 salone di new york 2016 fiat 124 spider abarth fiat 124 elaborazione abarth fiat 124 elaborazione new york international auto show fiat 124 spider 160 cv