Logo MotorBox
Come funziona la nuova app Plug Inn di Renault per la ricarica tra privati
App e auto elettriche

Renault Plug Inn, con la app si ricarica l’auto anche presso i privati


Avatar di Claudio Todeschini , il 14/03/23

11 mesi fa - Come funziona la nuova app Plug Inn di Renault per la ricarica tra privati

Disponibile per ora solo in Francia, la app - gratuita - permette l’accesso ai punti di ricarica privati, che possono guadagnare. Come funziona

La cosa bella delle nuove tecnologie, come quella delle auto elettriche, è il continuo fiorire di soluzioni e idee inaspettate, come la ricarica “in serie” a cui sta lavorando Ford, o la nuova app Plug Inn appena presentata da Renault, che coinvolge anche i privati nel circuito delle infrastrutture di ricarica. Vediamo come.

COLONNINA DOMESTICA Il proprietario di un punto di ricarica, sia esso una colonnina, una wallbox, o una semplice presa domestica, mette a disposizione la propria “spina” agli utenti che si iscrivono alla piattaforma, aprendo così alla possibilità di sfruttarla nelle ore in cui non viene utilizzata per ricaricare la propria BEV. A loro volta, i possessori di auto elettrica alla ricerca di un punto di ricarica possono accedere alla app e localizzare sulla mappa le colonnine private, e se disponibili usarle per fare il pieno alla batteria. Una volta completata la ricarica, o quando si desidera ripartire, la app provvede ad addebitare la spesa al cliente e girarla al proprietario del punto di ricarica (al netto dei costi del servizio). Per entrambi, l’iscrizione a Plug Inn è completamente gratuita.

VEDI ANCHE



PER I PROPRIETARI Oltre all’iscrizione gratuita, Plug Inn permette di stabilire il prezzo a cui “vendere” l’accesso alla propria rete elettrica (che Renault consiglia in 4,50 euro all’ora). I ricavi vengono versati mensilmente, e possono rappresentare così una piccola entrata extra. Il sistema di prenotazione interno consente inoltre di gestire con facilità le richieste in base alle proprie disponibilità. La dashboard della app tiene traccia di tutti gli accessi, del consumo di corrente e dei ricavi accumulati.

DOWNLOAD, QUANDO ARRIVA La app può essere scaricata gratuitamente dal sito pluginn.app, dove si trovano i link per il Google Play Store (Android) e l’App Store (iOS). Al momento Plug Inn è operativa solo in Francia, ma potrebbe presto essere estesa ad altri paesi come l’Italia. Vi terremo aggiornati.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 14/03/2023
Tags
Gallery
Vedi anche