Caterham Super Seven 600 e Super Seven 2000, due classici che ritornano
Novità auto

Caterham Super Seven, le sportive che ti puoi costruire in casa


Avatar di Claudio Todeschini , il 21/09/22

5 giorni fa - Caterham Super Seven 600 e Super Seven 2000, due classici che ritornano

Le classiche sportive inglesi a due posti che hanno segnato gli anni Settanta e Ottanta si possono ordinare... e costruire da soli!

Se ne vedi una per strada ti giri per forza di cose a guardarla: inconfondibile, inimitabile, con una linea e un fascino davvero senza tempo, con quel che sembra non finire mai. In vista del cinquantesimo della casa inglese che si celebrerà il prossimo anno, Caterham ha presentato due nuovi modelli, la Super Seven 600 e la Super Seven 2000, che interpretano in chiave moderna le sportive introdotte negli anni Settanta e rese popolari negli Ottanta. Simili nell’aspetto, sono però molto diversi tra loro. Scopriamo perché. 

Caterham, le due nuove Super Seven Caterham, le due nuove Super Seven

DUE AUTO DIVERSE La Super Seven 600 è quello che potremmo definire il “modello d’accesso” all’universo Caterham, capace di offrire un’esperienza di guida assoluta e coinvolgente, senza eccessi di potenza e di velocità. Chi cerca prestazioni brutali e una guida più ruvida troverà invece più appagante la Seven 2000.

Caterham Super Seven 2000, vista laterale Caterham Super Seven 2000, vista laterale

LE COSE CHE ABBIAMO IN COMUNE Viste da fuori le due sportive sono molto simili, a cominciare dai lunghissimi parafanghi curvi che partono all’altezza del parabrezza e arrivano alle ruote anteriori, già visti sulle Super Seven 1600, le Sprint e le Super Sprint. Entrambe hanno il tappo del carburante cromato, il volante in pelle nera Moto-Lita, luci posteriori a LED e il bellissimo scarico a vista lucidato.

VEDI ANCHE



CERCHI E COLORI La gamma colori prevede i classici Gravity Black, Exocet Red, Vintage Green e Firecracker Yellow, a cui si aggiungono quattro vernici nuove per questi modelli: Bourbon, Ashdown Green, Windsor Blue e Fawn. È possibile personalizzare anche i colori di tappezzeria e rivestimenti interni. La Seven 600 monta cerchi Juno da 14”, mentre la Seven 2000 monta il modello Classic della medesima dimensione. Per entrambe gli pneumatici sono Avon ZT7. I cerchi possono essere in color oro, in tinta carrozzeria o con una colorazione personalizzata. 

Caterham Super Seven 600, i cerchi in lega color carrozzeria Caterham Super Seven 600, i cerchi in lega color carrozzeria

MOTORI E PRESTAZIONI La Super Seven 600 monta un motore turbo benzina da 660 cc di derivazione Suzuki, capace di erogare 84 CV e far scattare l’auto da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. La più potente Super Seven 2000 monta invece un duemila Duratec da 180 CV, che permette uno “zero-cento” in 4,8 secondi, montato su un telaio de-Dion già utilizzato per gran parte delle precedenti Caterham. L’auto è disponibile anche nella versione con telaio allargato. Entrambi i modelli possono montare un differenziale a slittamento limitato. Su richiesta è possibile anche avere un pacchetto di sospensioni sportive che comprende barra antirollio e dischi anteriori ventilati con pinze a quattro pistoncini.

Caterham Super Seven 600, vista frontale Caterham Super Seven 600, vista frontale

FAI DA TE Per i più pigri, le Caterham sono disponibili già montate oppure, per chi non vede l’ora di costruirsi da sé la propria automobile, anche in kit di montaggio. I prezzi per il mercato inglese, l’unico per il quale sono inizialmente previste, partono da 29.990 sterline per la Super Seven 600 in kit, e 39.990 sterline per Super Seven 2000, anch’essa nel kit fai da te. Chissà se nella scatola è compresa anche una brugola...


Pubblicato da Claudio Todeschini, 21/09/2022
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox