Pubblicato il 13/01/2020 ore 19:04

L'AUTONOMIA DELLA PLUG-IN Fino a 57 km di autonomia nella marcia puramente elettrica e una velocità massima a emissioni zero di 135 km/h: tanto promette la nuova BMW X2 xDrive25e, versione plug-in hybrid (PHEV, se preferite) del noto Sport Activity Vehicle di Monaco (qui la prova con motore tradizionale). La meccanica? Mutuata pari pari da quella del SUV BMW X1 xDrive25e.

LA SCHEDA TECNICA Il powertrain è insomma formato da un tre cilindri turbo a benzina da 125 CV e 220 Nm, con un motore elettrico al retrotreno che contribuisce con 95 CV e 165 Nm (e provvedendo a rendere la trazione integrale). Il cambio automaticoSteptronic a sei rapporti è la trasmissione adottata per il motore termico, che dà potenza alle ruote anteriori, mentre tra l'unità elettrica e le ruote posteriori il rapporto di trasmissione è fisso. Combinati, i due motori danno una potenza di 220 CV e 385 Nm.

BMW X2 xDrive25e, il posteriore

QUANTO FA I dati ufficiali indicano, per la nuova BMW X2 xDrive25e, un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e una velocità massima di 195 km/h. Data la capacità della batteria di soli 10 kWh, va detto, l'autonomia dichiarata appare ottimistica e ci riserviamo di verificare quanta strada si possa davvero fare con una ricarica nell'uso quotidiano. C'è di buono che i tempi di ricarica non sono lunghi: meno di 3,2 ore tramite la Wallbox dedicata e circa 5 ore da una normale presa domestica da 220 volt, dice la Casa.

IL SUO LOOK? ANCORA UN MISTERO Peccato che per ora le immagini ufficiali del restyling scarseggino: l'unica foto diffusa da BMW è quella che pubblichiamo in copertina del servizio e che mostra la nuova X2 nella vista 3/4 posteriore. Speriamo di potervi proporre al più presto una gallery più ricca. 


TAGS: bmw bmw x2 bmw x2 phev bmw x2 plug in hybrid bmw x2 xdrive25e