Autore:
Marco Rocca

LA PRIMA VOLTA Alla fine la “emme” (quella mitica del reparto sportivo BMW per intenderci) è arrivata anche sulla coda della blasonata berlinona da cumenda, la Serie 7. Signore e signori date il benvenuto alla Bmw M760i xDrive.

MA SEI SERIO? Il primo dato tecnico da conoscere, è quello relativo alla potenza: 600 cavalli tondi tondi erogati da un 12 cilindri da 6.6 litri capace di, udite udite, 800 Nm già a 1.500 giri.

VAI DI INTEGRALE Il TwinPower Turbo, manco a dirlo, è stato abbinato al cambio automatico Steptronic a 8 rapporti che scarica la cavalleria su tutte e quattro le ruote grazie alla trazione integrale xDrive.

MISSILE TERRA TERRA Nonostante una massa più vicina a quella di una porta aerei che di un’auto, lo 0-100 è quello di una sportiva vera: appena 3.9 secondi. Come al solito la velocità massima è limitata ai canonici 250 orari ma con il Pack M Driver’s (optional) si possono accarezzare in tutto comfort i 305 km/h.

TOCCO SPORTIVO Anche l'aerodinamica è stata aggiornata, e ci si mette poco a capirlo. Basta osservare la nuova griglia frontale, le prese d’aria maggiorate, lo spoiler posteriore e i cerchi in lega da 20 pollici in Cerium Grey opaco. L'assetto attivo Executive Drive Pro pensa, invece, a migliorare l'handling senza peggiorare il comfort dei passeggeri.

IN SVIZZERA Dopo il bagno di folla nella rassegna ginevrina (a inizio marzo), la nuova BMW 760Li xDrive è attesa sul mercato entro l'anno. I prezzi? Ancora tutto tace. 


TAGS: bmw serie 7 bmw novità auto m series