Autore:
Lorenzo Centenari

CONTO ALLA ROVESCIA Due anni, un'eternità. O al contrario, un tempo relativamente breve. Dipende dal modello oggetto del countdown. La BMW iX3 non arriverà sul mercato prima del 2020, tuttavia la tensione è palpabile come se la scadenza fosse dietro l'angolo. La iX3 che dopodomani verrà mostrata in anteprima mondiale al Salone di Pechino non è che una concept, per quanto molto realistica. Il segnale BMW che il reparto "i" sta lavorando giorno e notte per dar vita al primo Suv elettrico della storia del marchio. In attesa che sul prototipo cadano i veli, e che da Monaco arrivino dettagli tecnici, ecco un teaser "motivazionale".

ELETTRO-DESIGN Per ricordare al pubblico di non mancare di regolare la sveglia sul fuso cinese, e conoscere così lo stato dell'arte della propria tecnologia a zero emissioni, come canale BMW ha scelto Twitter. Due brevi stroboscopici filmati mostrano ciascuno un particolare della iX3, la calandra e i cerchi. Ebbene, a quanto pare il classico doppio rene si deforma fino a generare una fessura sola. Non più attraversata da listelli verticali, bensì riempita da una griglia a nido d'ape. D'altra parte il radiatore, trattandosi di full electric Suv, perde la sua funzione e assume un ruolo puramente ornamentale: più alcun V6 o V8 da raffreddare.

MISTERIOSA Allo stesso modo, il disegno dei cerchi abbandona le solite razze BMW per somigliare più a una stella ninja, sulla falsariga dei cerchioni disponibili anche per la sportiva ibrida i8. Non è chiaro se le insolite ruote che si intravedono dalla clip saranno di serie, oppure una delle alternative. Né se equipaggeranno la concept, ma dalla iX3 di serie verranno smontate e rimpiazzate da prodotti più convenzionali. Il teaser coglie quindi nel segno: alimentando la cortina fumogena attorno al modello, e invitando a rimanere sintonizzati. 


TAGS: bmw auto elettrica bmw i bmw ix3 salone di pechino 2018