Pubblicato il 27/01/21

ALLA SPINA Efficienza, risparmio, ma anche divertimento. Queste le tre parole che BMW utilizza per descrivere i nuovi modelli plug-in entry level di BMW Serie 3 e BMW Serie 5. A partire da marzo 2021 infatti, le rispettive gamme si completeranno con l’arrivo di altre due versioni con trazione elettrificata, nomi di battesimo 320e e 520e. Le nuove varianti, disponibili sia con carrozzeria berlina sia Touring (station wagon), sono equipaggiate con l’ultima versione del sistema di trazione BMW eDrive di quarta generazione. In futuro, per quanto riguarda BMW Serie 3 saranno quindi quattro i modelli ibridi plug-in a listino, cinque invece le PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle) per Serie 5. Nei prossimi anni, il Gruppo tedesco porterà sul mercato ben 15 modelli BMW elettrificati e un modello Mini con trazione ibrida plug-in (a partire da marzo 2021). L’obiettivo dichiarato è di raggiungere quota 25 veicoli a basso impatto ambientale entro e non oltre il 2023.

BMW 320e: laterale

IL MEGLIO DI DUE MONDI Il sistema plug-in hybrid che equipaggia le nuove PHEV combina un classico motore benzina 4 cilindri 2,0 litri da 163 CV e un propulsore elettrico con una potenza massima di 113 CV (da 109 CV su BMW 520e berlina e BMW 520e Touring). La potenza combinata del powertrain ibrido raggiunge così i 204 CV. I due motori trasmettono la coppia motrice (fino a 350 Nm) alle ruote posteriori attraverso un cambio automatico Steptronic a 8 rapporti o, laddove previsto, a tutte e quattro le ruote grazie al sistema xDrive. Nuova BMW 320e berlina accelera da zero a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 225 km/h. 320e Touring copre invece lo 0-100 in 7,9 secondi per una top speed di 220 km/h. Numeri simili per BMW 520e berlina che scatta da ferma a 100 km/h in 7,9 secondi con una velocità massima di 225 km/h. 520e Touring completa lo stesso sprint in 8,2 secondi e raggiunge una velocità di punta di 218 km/h. In modalità di guida puramente elettrica, queste PHEV viaggiano fino a 140 km/h a zero emissioni.

I SEGRETI DELLA BATTERIA Le batterie agli ioni di litio di ultima generazione dispongono di una capacità energetica di 12,0 kWh. Ciò si traduce in un’autonomia, misurata nel ciclo WLTP, che spazia da 48 a 57 chilometri per BMW 320e berlina, da 46 a 54 chilometri per BMW 320e Touring, da 41 a 55 chilometri per BMW 520e berlina e infine da 45 a 51 chilometri per la BMW 520e Touring. Su strada, la batteria ad alto voltaggio di Serie 3 e Serie 5 è particolarmente efficiente grazie al sistema di recupero dell'energia in frenata. Con i due cavi di ricarica di serie, gli accumulatori possono essere ripristinati da una presa domestica Schuko, oltre che da una Wallbox o da stazioni di ricarica pubbliche. In corrente alternata e con una potenza di 3,7 kW si passa dallo 0 all'80 per in circa 3 ore e da zero al 100 per cento in quattro ore.

BMW 520e in carica

GEOFENCING IN ARRIVO Non appena l’auto entra in un'area cittadina con limiti alla circolazione per i mezzi inquinanti, la funzione Geo-Fencing via GPS interviene sulla propulsione ibrida plug-in attivando automaticamente la modalità di guida elettrica. In totale, il servizio BMW eDrive Zone può già essere utilizzato in più di 80 città europee (in Italia arriverà fra non molto). Come se non bastasse, la guida a zero emissioni viene anche premiata con i BMW Points (attualmente non disponibile in Italia) - il primo programma di premi al mondo per i guidatori di modelli ibridi plug-in BMW. Per ogni chilometro percorso in modalità puramente elettrica, al guidatore viene accreditato un punto. Il ''tesoretto'' raccolto può essere convertito in credito da riscattare quando si fa ''rifornimento'' alle stazioni di ricarica pubbliche BMW.

QUALCHE NUMERO La batteria ad alto voltaggio di tutti i modelli ibridi plug-in BMW Serie 3 e MW Serie 5 è installata sotto la panca del sedile posteriore. Ciò significa che il volume del bagagliaio della berlina e della station-wagon è quasi totalmente utilizzabile. Quest’ultimo ha una capacità di 375 litri su nuova BMW 320e berlina e di 410 litri su BMW 520e berlina. Sulle due Touring, lo spazio di stoccaggio spazia invece da 410 a 1.420 litri sulla 320e e da 430 a 1.560 litri su 520e Touring. Infine il serbatoio di carburante da 40 litri di Serie 3 e da 46 litri della Serie 5, assicura percorrenze davvero elevate. Entrambi i modelli montano di serie un sistema acustico di avviso dei pedoni. Durante la guida elettrica fino a 30 km/h, viene generato un suono che segnala a ciclisti e pedoni l’avvicinamento della vettura, senza che il comfort acustico dei passeggeri venga compromesso.

BMW 520e: frontale

PREZZI La dotazione standard delle due tedesche comprende anche il climatizzatore automatico con funzioni estese. L'interno del veicolo può essere infatti preriscaldato o preraffreddato a seconda delle esigenze. Questo assicura una temperatura piacevole prima della partenza anche con batteria semi scarica. Il tutto può essere controllato a distanza tramite la My BMW App dello smartphone. BMW 320e attacca a 48.450 euro, che diventano 50.300 per la versione Touring. La più grande 520e parte invece dai 56.550 euro della berlina e raggiunge i 58.900 euro della Touring station wagon.


TAGS: bmw ibride plug-in bmw 320e BMW 520e