Autore:
Andrea Rapelli

PEBBLE BEACH SI TURBA L'avevamo già vista a Villa d'Este, la BMW 2002 Hommage. Allora, celebrava i 50 anni del piacere di guida tipico del Marchio dell'Elica. Oggi, in questa nuova colorazione turbomeister, apparsa sulla passerella di Pebble Beach, la concept omaggia sua maestà il turbo.

TURBO 1973 Già, perché la sovralimentazione in grande serie, nel Vecchio Continente, debuttò nel 1973 proprio sotto il cofano di una  BMW, la 2002 turbo: 1.035 kg per 170 cavalli, zero controlli elettronici e un comportamento stradale che richiedeva mani esperte e decise, pena mettersi l'auto per cappello.

ARANCIONE E NERA La livrea arancione-nera dona terribilmente alla 2002 Hommage, così come i cerchi oro e argento e la scritta turbo sulla gigantesca bocca anteriore: oggi come allora è rovesciata, per farla leggere negli specchi retrovisori dei malcapitati che precedono. Nessuna nuova, invece, sulla tecnica: BMW non comunica nulla riguardo al motore montato sulla 2002 Hommage turbomeister. Mi piace però pensare che sia il sei in linea da 3 litri e 370 cv che spinge la BMW M2. Naturalmente, è turbo...


TAGS: bmw 2002 hommage pebble beach 2016 turbomeister