Anteprima:

Audi Q7


Avatar Redazionale , il 18/05/05

16 anni fa - Sette posti e look di famiglia.

Con ampio anticipo sul Salone di Francoforte, dove farà in suo debutto in pompa magna, la nuova Suv Audi si mostra senza veli. Poche le sorprese rispetto alle sorelle stradali e alla concept da cui era nato il progetto, la Pikes Peak.

ARIA DI CASA Eccola dunque, in tutta la sua maestosità, la nuova Suv di Ingolstadt. Le sue sono forme tutto sommate attese, non troppo lontane da quelle della concept Pikes Peak e da quelle delle ultime novità dei quattro anelli, A6 Avant in testa. Nel frontale campeggia l'ormai immancabile mascherina Single Frame, qui in versione extra large. Ai suoi lati il paraurti alto e massiccio domina su due prese d'aria di dimensioni a dir poco generose, sottolineate invece da un accenno di spoiler in cui trovano posto gli eventuali sensori di parcheggio.

GIRO TONDO Il cofano è segnato da una doppia nervatura che proietta all'indietro le linee della mascherina facendone il punto d'origine dei montanti del parabrezza. Due sono anche i tratti i rilievo lungo le fiancate. Il primo congiunge i fari alle luci di coda correndo tra la linea di cintura e le maniglie, mentre il secondo gira basso attorno a tutta la Q7, da un passaruota anteriore all'altro, e disegna, strada facendo, il paraurti posteriore. Poco più sopra, il portellone chiude con una leggera bombatura il disegno pulito e filante del padiglione.

DAMMI IL CINQUE Difficile, almeno da queste immagini, avere un'idea precisa degli esatti ingombri di quest'Audi. La lunghezza dovrebbe comunque gravitare nell'orbita dei cinque metri, visto che le indiscrezioni parlano di un abitacolo configurabile anche a sette posti "veri", come lascia intuire anche il passo, a prima vista lunghissimo. Quanto allo schema meccanico, resta scontata la presenza della trazione integrale quattro, chiamata a scaricare a terra la potenza erogata dai motori, che saranno tanto a benzina quanto a gasolio. Dell'elenco pare certo faranno parte varie unità già viste sulla A6, tra cui il 3.0 TDI e il 4.2 V8. Per vedere la Q7 dal vivo, ora non resta che attendere il Salone di Francoforte, anche se da qui ad allora non sono affatto da escludere altri sviluppi.

GUARDALA DA VICINO




Pubblicato da Paolo Sardi, 18/05/2005
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox