Anteprima Renault Austral: il SUV che rimpiazza la Kadjar
Anteprima

Renault Austral: com'è fatta la sostituta della Renault Kadjar


Avatar di Emanuele Colombo , il 14/01/22

7 mesi fa - Versioni, arrivo, prezzi: cosa sappiamo di Renault Austral

Kadjar addio, arriva Renault Austral. Informazioni ufficiali e i rumor sotto la lente riguardo a versioni, arrivo e prezzi

L'obiettivo più o meno dichiarato è lanciare la sfida alla best seller Peugeot 3008, con un modello ad alto tasso di personalità che rimpiazzi l'attuale Renault Kadjar: sulla stessa piattaforma CMF-C che è anche alla base della Nissan Qashqai (qui la prova) sta per debuttare la Renault Austral, SUV compatto dalle grandi ambizioni. Ultimamente la stessa Régie ha anticipato parecchie informazioni ufficiali e fornito alcune immagini teaser, ma visto l'interesse suscitato dal nuovo modello non sono tardati alcuni rumor che tentano di indovinarne caratteristiche ancora segrete. Vediamo insieme cosa è certo, cosa è probabile e cosa invece sembra inventato di sana pianta...

Renault Austral: al via i collaudi finali Renault Austral: al via i collaudi finali

IL DESIGN

Prima le foto spia, poi i muletti camuffati nelle immagini ufficiali della Casa e infine il teaser che vedete in copertina: per Renault Austral il centro stile francese capitanato da Gilles Vidal ha cercato forme più caratterizzate e ricche di personalità rispetto a quelle di Kadjar. Qui i rumor aggiungono poco a quanto già mostrato dalle immagini e descritto dai diretti interessati: ''Renault Austral unisce elementi stilistici forti che gli conferiscono un design dinamico ed elegante. La qualità si percepisce al primo sguardo. Abbiamo ridotto gli allineamenti della carrozzeria e perfezionato le sporgenze in modo da trasmettere un’immediata sensazione di qualità'', dice Vidal. Una piega marcata e inclinata in avanti nella parte bassa delle fiancate dà slancio al veicolo, sottolineandone l'immagine dinamica. La firma luminosa e la calandra richiamano lo stile di famiglia, con fari a forma di C e una ''tecnologia micro-ottica'' ripresa dlla Renault Mégane E-TECH Electric, ossia una lastra di plexiglas su cui sono incisi motivi e linee a diversi livelli di profondità nel materiale: incisioni che si illuminano quando colpite dai LED a creare un impatto visivo fortemente riconoscibile. Le indiscrezioni riguardano la lunghezza dell'auto, che dovrebbe essere di 4,51 m: due centimetri in più della pensionanda Kadjar. Credibile.

Renault Austral: posteriore Renault Austral: posteriore

LE MOTORIZZAZIONI

Per la nuova Austral, Renault annuncia una gamma di motori completamente elettrificata, seppure con gradi di elettrificazione molto diversi, con potenze fino a 200 CV: tutti motori rigorosamente a benzina, senza alcun Diesel in listino e senza per ora parlare di versioni ricaricabili plug-in né full electric. Ci saranno: ''una motorizzazione E-TECH Hybrid di nuova generazione, una motorizzazione 1.3 TCe mild-hybrid 12V e l’inedita motorizzazione 1.2 TCe mild-hybrid 48V, per la prima volta nella gamma Renault''. Secondo i rumor, quest'ultima unità sarebbe accreditata di 130 CV e 250 Nm e avrebbe quindi un vantaggio di 20 Nm sulla motorizzazione 1.2 PureTech di pari potenza installata sulla Peugeot 3008 a benzina. 

VEDI ANCHE



Renault Austral: il logo posteriore Renault Austral: il logo posteriore

INTERNI E DOTAZIONI

Sugli interni, per ora, non è stato divulgato nulla di ufficiale. Viste le informazioni ''a puntate'' delle scorse settimane è possibile che la Casa Francese fornisca pillole di saggezza a più riprese per tenere alto l'interesse man mano che ci avviciniamo al debutto. Voci da Oltralpe sostengono che a bordo l'Austral prenderà spunto dalla recentissima Mégane E-Tech Electric (foto sotto), con un quadro strumenti digitale da 12 pollici e uno schermo touch a centro plancia per l'infotainment dai 9 pollici in su, secondo gli allestimenti: a orientamento verticale come troviamo anche su Captur. Come fanno notare le testate transalpine, il francese Luc Julia, che dallo scorso aprile è il nuovo direttore scientifico dello stabilimento di Losange, è stato anche uno dei padri di Siri, l'assistente virtuale dell'iPhone, il che potrebbe fornire buone garanzie sulla facilità d'uso. Dietro a navigazione e funzioni connesse, poi, sembra esserci lo zampino di Google: che cosa potrebbe fare? Nulla di sicuro, per ora, e non si sa quanto a fondo la collaborazione tra Renault e Mountain View si sia spinta nell'equipaggiamento di Austral, ma se il nuovo SUV francese adottasse la suite completa Google Automotive, guardate il video di Claudio Todeschini per avere un'idea del suo potenziale. Non dovrebbero mancare la guida autonoma di livello 2 e la possibilità di aggiornare il software dell'auto via radio (OTA, over the air) senza recarsi in officina: l'informazione non è ufficiale, ma anche tirando a indovinare è facile azzeccare il pronostico, visto quanto queste dotazioni sono ormai diffuse in campo automotive e nel Gruppo Renault in particolare.

PREZZI E DATA DI LANCIO

Renault Austral dovrebbe gettare la maschera la prossima primavera e le vendite dovrebbero iniziare a settembre 2022. Il listino, ovviamente, non è ancora stato comunicato e ogni informazione in tal senso va intesa come fortemente provvisoria quando non completamente falsa. A titolo di cronaca riporto che le testate francesi scommettono su un prezzo d'attacco inferiore ai 30.000 euro: un prezzo che la collocherebbe oltre 1.550 euro al disotto della Peugeot 3008 sul mercato italiano, e oltre 2.350 euro sottoprezzo rispetto al rivale in Francia. Possibile che la Régie decida di giocare una carta simile per un modello del tutto inedito? Staremo a vedere. Una versione a 7 posti della Austral sarebbe in arrivo nel 2023 e nel 2024 toccherebbe alla variante coupé crossover.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 14/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox