News

Anteprima:Land Rover Freelander 2004


Avatar di Mario Cornicchia , il 07/08/03

18 anni fa -

Più aggressiva, più Range, più comoda, più elegante, più sportiva. La regina delle SUV compatte si prepara a combattere una concorrenza sempre più agguerrita.

La cura Range con i fari sdoppiati, dopo aver toccato il frontale della Discovery, trasforma ora anche quello della Freelander. I nuovi fari, combinati con un paraurti più massiccio e aggressivo donano nuova giovinezza e più personalità alla piccola di famiglia. Oltre all’estetica, i nuovi fari migliorano anche la visibilità notturna, con il 70% in più di intensità luminosa, dichiara Land Rover.

Più massiccio anche il paraurti posteriore, forse un po’ troppo per la naturale eleganza della Freelander, su cui si spalmano le luci posteriori sottoposte a una cura di anabolizzanti. I paraurti in tinta con la carrozzeria, sono meno adatti all’off-road ma rendono la Freelander meno spartana e più preziosa nell’aspetto.

Meno spartani anche gli interni, completamente rivisti e anch’essi ispirati al Range Style. Moderni ed eleganti con lampi discreti di alluminio sparsi ovunque. Nuova è la plancia, piatta e con i portabottiglie scavati nel centro. Nuova è anche la consolle centrale, più razionale e pulita nel disegno che incorpora anche i tasti che prima stavano ai lati degli strumenti, in posizione scomoda a trovarsi.

Nuovi anche gli strumenti, grandi, ben visibili e bordati dell’immancabile alluminio. All’interno il cambiamento è davvero evidente e la fuoristrada un po’ spartana si trasforma ora in un’auto più lussuosa, arredata con stile e materiali molto più preziosi. Un vero salto di qualità.

Resta disponibile la scelta tra due forme di carrozzeria, a cinque porte e a tre porte con tetto in tela o hard-top. Anche la scelta del motore rimane tra tre cuori differenti: 1.8 quattro cilindri e 2.5V6 a benzina e 2 litri turbodiesel. Migliorato anche il cambio a cinque marce, manuale o automatico (solo per la V6).

Per l’Europa sarà disponibile una versione Sport

, con cerchi in lega da 18 pollici e assetto ribassato e più sportivo per chi guida la Freelander soprattutto su asfalto. Per tutte le Freelander, la dotazione da fuoristrada facile rimane completa: trazione integrale, Electronic Traction Control, Hill Descent Control.

Una bella Freelander di transizione

, prima della nuova Freelander, in arrivo alla fine del 2005.
Pubblicato da M.A. Corniche, 07/08/2003
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox