CAMPIONE DI STILE Alfa Romeo Tonale Concept conquista il premio Car Design Award 2019. La premiazione si è svolta ieri, in concomitanza con il Salone dell’auto di Torino al Parco del Valentino. A ricevere il premio Klaus Busse capo del design EMEA di FCA e Scott Krugger responsabile del design Jeep e Alfa Romeo. La nuova concept del Biscione ha stupito tutti con le sue forme innovative, un canone estetico che rappresenta la giusta sintesi tra heritage, velocità e bellezza. Il SUV di Arese si aggiudica il titolo per il miglior design, conquistando i giudici dalla rivista Auto&Design, che dal 1984 organizza questo prestigioso concorso suddiviso in tre categorie: Progetti vetture di serie, Miglior linguaggio di design di marchio e Concept car. “La Tonale offre proporzioni sportive ma evita la scorciatoia di una linea del tetto chiaramente discendente tipica di molti Suv-coupé contemporanei" afferma la giuria di Auto&Design e conclude: "I fari ridotti ad una sottile barra luminosa rendono ancora più prominente il ruolo dello Scudetto, iconico del marchio italiano, in un design semplice ma caratterizzato da emozione e sportività”.

PUNTO DI SVOLTA Il concept SUV Tonale, sviluppato sulla piattaforma modulare della Jeep Compass, rappresenta un punto di svolta per Alfa Romeo. Tonale è infatti il “turning point” per quanto riguarda il concetto stilistico della Casa di Arese, il suo design innovativo sarà infatti la base di partenza per forme e linee delle Alfa del futuro, nonché il primo SUV elettirco della Marchio. Ciò che colpisce quanto ci si approccia alla Tonale è la sua capacità di far dialogare nelle forme passato e presente, con uno stile unico che ricorda da vicino soluzioni estetiche tipiche delle iconiche vetture anni 60 quali: la 33 stradale, la Duetto e la Disco volante Spyder. Appariscenti i nuovi cerchi da 21” a “disco telefonico” e la fanaleria anteriore 3+3 che rievoca l’Alfa SZ e la Brera. Immancabile poi il trilobo Alfa Romeo sul frontale.

CURATO IN OGNI DETTAGLIO Notevole l’attenzione che Alfa Romeo ha riservato ai dettagli, rifiniti in maniera quasi maniacale. Se all’esterno Tonale trasmette una sensazione di cura e qualità, con dimensioni compatte e una carrozzeria votata al dinamismo, gli interni ripropongono il carattere racing del Marchio. L’abitacolo è una sinfonia di stile e tecnologia, i rivestimenti donano una sensazione di cura artigianale, grazie al contrasto armonico fra Alcantara e Alluminio. Stupisce l’interazione fra le diverse tonalità luminose, che rendono ancora più immersiva l’esperienza all’interno della Tonale. Va detto che la configurazione vista al Parco del Valentino 2019, non sarà necessariamente quella finale. Prevediamo dunque che con l’arrivo nei concessionari ipotizzato non prima del 2021, la Tonale subirà inevitabilmente qualche modifica.


TAGS: alfa romeo alfa romeo tonale Tonale Parco del Valentino 2019 salone torino 2019